tappeti natalizi abbandonati
tappeti natalizi abbandonati

Passato il Natale restano i tappeti

Addobbi abbandonati nei bidoni della spazzatura. Ennesima segnalazione dei cittadini

Passate le feste natalizie, oltre ai kili di troppo restano gli addobbi da conservare, archiviare o da buttare. È il caso dei tappeti rossi che tanti commercianti hanno esposto fuori dai propri esercizi commerciali durante il mese di dicembre. Venduti da un ambulante per pochi euro erano il modo più veloce per addobbare le strade a patto che, passate le feste, lo stesso venditore si sarebbe occupato della raccolta e dello smaltimento dei pesanti tappeti. Secondo la segnalazione di alcuni commercianti gli addetti alla vendita avevano chiesto un compenso di 2,50 euro per provvedere allo smaltimento.

"Poco male" avranno pensato in tanti.
Peccato che nella giornata di martedì sono stati avvistati due cassonetti della spazzatura, il primo in via Milano il secondo in Piazza Cavour, stracolmi di tappeti rossi.
Il gesto ha suscitato l'indignazione di alcuni commercianti ma non ha risolto il mistero.

Tuttavia, possibile che nessuno ha visto niente?
tappeti rossitappeti rossi
  • Degrado
Altri contenuti a tema
6 Gravina soffre dinanzi al degrado Gravina soffre dinanzi al degrado Rifiuti di ogni genere deturpano il volto storico-naturalistico del belvedere di San Michele delle Grotte
24 Lasciate ogni speranza voi che… venite a Gravina Lasciate ogni speranza voi che… venite a Gravina Cancelli chiusi al Castello Svevo, soltanto un WC  e un bidet a dare il benvenuto ai turisti
Piaggio, dove la civiltà non è di casa Piaggio, dove la civiltà non è di casa Il quartiere antico schiacciato da rifiuti e abbandono
SOS rione Piaggio SOS rione Piaggio Un luogo saturo tanto di storia quanto di degrado
Divano in bilico insieme al senso civico Divano in bilico insieme al senso civico Amara scoperta in via Fontana la Stella
Urban Innovative Actions, il programma per strappare dal degrado le comunità Urban Innovative Actions, il programma per strappare dal degrado le comunità Presentato il progetto condiviso da Gravina, Irsina e Genzano
Botromagno, tutto da rifare Botromagno, tutto da rifare Degrado, abbandono e spazzatura affossano il parco archeologico
Ponte acquedotto, il simbolo di una comunità cade sotto i colpi dei vandali Ponte acquedotto, il simbolo di una comunità cade sotto i colpi dei vandali Rabbia e indignazione da Palazzo di città
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.