“Una morte che accomuna due fratelli in una sventura”

Antonio Carbonara docente di religione originario di Capurso, canta ai nostri microfoni il brano composto in onore dei fratellini Pappalardi. Un inno d'amore sottoforma di nenia che con suoni dolci e parole forti mira a raccontare e a ricordare la tragedia. Una forte sensibilità d'animo quello che ha spinto l'autore a comporre queste note.
    Un brano dedicato a Ciccio e Tore
    Un brano dedicato a Ciccio e Tore L’autore Carbonara si esibisce dal vivo a GravinaLife
    Rifiuti: Conferenza stampa integrale. Rifiuti: Conferenza stampa integrale.
    Gianni D'Addario e Donato Paternoster intervistati da GravinaLife Gianni D'Addario e Donato Paternoster intervistati da GravinaLife
    Vescovo Monsignor Giovanni Ricchiuti Vescovo Monsignor Giovanni Ricchiuti
    Gli auguri di Monsignor Ricchiuti ai fedeli della diocesi Gli auguri di Monsignor Ricchiuti ai fedeli della diocesi
    Il sindaco Valente porge gli auguri alla cittadinanza Il sindaco Valente porge gli auguri alla cittadinanza
    Nel 2020 sarò sindaco se ci saranno le condizioni Nel 2020 sarò sindaco se ci saranno le condizioni
    Lapolla e Colavito contro il sindaco Lapolla e Colavito contro il sindaco
    Lorusso e Lovero incalzano la maggioranza Lorusso e Lovero incalzano la maggioranza
    Intervista all'assessore Aldo Dibattista Intervista all'assessore Aldo Dibattista
    Ospite di "Politicamente" il consigliere Ignazio Lovero Ospite di "Politicamente" il consigliere Ignazio Lovero
    Pasquale Calderoni Martini raccontato dal nipote Michelangelo Pasquale Calderoni Martini raccontato dal nipote Michelangelo
    Bosco, puntare sulla salvaguardia Bosco, puntare sulla salvaguardia
    © 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.