il girone di Ofelia- compagnie Scene
il girone di Ofelia- compagnie Scene
Eventi e cultura

Vida, la compagnia Scene fa centro con il suo Amleto

Lo spettacolo “Il girone Di Ofelia” apprezzato dal pubblico

Una prova attoriale maiuscola da parte della compagnia Scene di Bari che ha saputo ben disimpegnarsi dinanzi al difficile testo shakespeariano, tratto dall'Amleto, portato in scena al Vida per la rassegna del teatro amatoriale "Amattori Insieme". Uno spettacolo dalla scenografia minimale basato sulla capacità recitativa degli attori che hanno saputo ricreare quel pathos della tragedia ambientata alla corte di Danimarca. Una galleria di personaggi che portano in scena tutta una serie di temi forti che vanno dalla bramosia di potere, all'amore, dalla crudeltà alla gelosia, dall'amicizia alla sete di vendetta: sentimenti che animano la società, oggi come allora e che logorano gli animi dei protagonisti portandoli inevitabilmente alla distruzione.
E così Amleto non riesce a darsi pace per la morte del padre, ucciso per mano dello zio usurpatore che ha anche sposato sua madre, la regina. Una circostanza che porterà il principe di Danimarca alla follia, attorno alla quale ruoteranno le vicende alterne degli altri protagonisti: a cominciare dalla sua amata Ofelia, anch'ella condotta alla pazzia, per continuare con il suo fidato amico Laerte, fratello di Ofelia e al padre di lei, Polonio, fedele alla corona che verrà per sbaglio ucciso da Amleto. Destino che toccherà anche a Laerte, ucciso in duello dal principe danese; alla regina madre, che ingerirà per errore il veleno destinato al figlio; ma anche allo zio Re, che verrà ucciso dallo stesso Amleto prima di suicidarsi.
Una tragedia che la compagnia barese ha saputo mettere in scena con sapienza, riuscendo a fare sintesi di situazioni e passaggi che, nonostante la riduzione teatrale, non hanno fatto perdere il filo logico del racconto, anche grazie alla capacità recitativa degli attori, apprezzati dai palati più esigenti del pubblico del Vida, che ha riservato ai protagonisti scroscianti applausi.
11 fotoil girone di Ofelia- compagnie Scene
il girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Sceneil girone di Ofelia- compagnie Scene
  • Teatro Vida
  • Amattori... insieme
Altri contenuti a tema
Giornata della Memoria: al Vida adattamento teatrale su testi di Renzo Paternoster Da giovedì 27 gennaio Giornata della Memoria: al Vida adattamento teatrale su testi di Renzo Paternoster
Teatro: il Covid protagonista al Vida con “Un senso ritrovato” Teatro: il Covid protagonista al Vida con “Un senso ritrovato” Uno spettacolo di riflessione sui valori ai tempi della pandemia
Teatro Vida: drammi e risate con le "donnacce" Teatro Vida: drammi e risate con le "donnacce" Applausi per lo spettacolo di "30allora"
Chirurgia estetica, alias... la plastica Chirurgia estetica, alias... la plastica Diverte la commedia della compagnia Colpi di scena
Donne e diritto nella pièce di Cosentino “Eva non è ancora nata” Donne e diritto nella pièce di Cosentino “Eva non è ancora nata” Intervista di Gravinalife ai protagonisti
Applausi al Vida per “'Na storia antica” Applausi al Vida per “'Na storia antica” Il pubblico ha apprezzato il monologo della “Cantina delle Arti”
Sul palco del Vida “Il malato immaginario” Sul palco del Vida “Il malato immaginario” Applausi per il capolavoro di Moliere messo in scena dalla compagnia Artemisia
Al Vida si ride e si riflette con la commedia “Pronti si parte” Al Vida si ride e si riflette con la commedia “Pronti si parte” La compagnia Teatro Mio protagonista alla rassegna “Amattori Insieme”
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.