Ospedale della Murgia - Asl Bari
Ospedale della Murgia - Asl Bari
Ospedale e Sanità

Vaccini, consegnate altre forniture ai medici di base

In Puglia mancano le dosi per riprendere con maggiore velocità

Arrivata oggi una nuova fornitura di dosi Pfizer in Puglia con cui sarà possibile riprendere la campagna di vaccinazione dopo il rallentamento degli ultimi giorni, con ripercussioni pure al centro vaccinale di Gravina.

Le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia sono 1.225.017. Con una percentuale del 95% di dosi somministrate su quelle consegnate la Puglia è oggi al terzo posto delle regioni italiane.

Le nuove dosi Pfizer sono state destinate ai medici di medicina generale per poter procedere con le vaccinazioni programmate dei pazienti più fragili e anziani, con particolare attenzione a quelli a casa (non deambulanti o allettati) a cui è saltato a febbraio l'appuntamento domiciliare e da quel momento attendono ancora. Il presidente Michele Emiliano e l'assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco hanno ringraziato i medici di base per il supporto alla campagna vaccinale "nonostante le difficoltà legate alla complessità della campagna e con un impegno che va certamente al di là di qualsiasi accordo contrattuale", come sottolinea Lopalco. Inoltre Emiliano, con una lettera aperta, difende i medici di base dalla critiche ricevute circa il loro contributo alla campagna.

Asl Bari. Sono 46.471 le vaccinazioni eseguite finora dai medici di Medicina generale in favore di soggetti fragili a domicilio, nel proprio studio o nelle sedi messe a disposizione dall'azienda sanitaria. E' stata predisposta una ulteriore distribuzione di vaccini di intesa con i distretti socio sanitari per i medici di base: riceveranno circa 21mila dosi, di cui 9mila per le seconde dosi e 12mila per eseguire prime vaccinazioni dei loro assistiti.

Quanto all'attività vaccinale nei centri vaccinali della Asl, continua la campagna riservata ai soggetti della fascia di età 79-70 anni che hanno aderito tramite portale regionale, e farmacie. Nelle ultime 24 ore in tutta la provincia di Bari sono state somministrate 6.862 dosi, di cui 4.682 prime dosi e 2.180 seconde. Dall'inizio della campagna vaccinale ad oggi sono state inoculate nei centri vaccinali della ASL, fra hub, punti territoriali, Rsa, comunità, carceri e caserme 339.424 dosi, di cui 255.704 prime dosi e 83.720 seconde.
  • Medici
  • ASL Bari
  • Vaccinazione
Altri contenuti a tema
1 Scuole chiuse per la vaccinazione del personale Scuole chiuse per la vaccinazione del personale Ordinanza del sindaco Valente. Il calendario del provvedimento
Visita del Dg dell’Asl al centro vaccinale di Gravina Visita del Dg dell’Asl al centro vaccinale di Gravina Il direttore generale Sanguedolce ha ringraziato gli operatori sanitari e volontari
Vaccini anticovid, aggiornato il calendario delle prenotazioni Vaccini anticovid, aggiornato il calendario delle prenotazioni Si prosegue con i nati negli anni '60 e si comincia con i nati nei '70
Campagna vaccinale, ecco gli obiettivi di maggio della Regione Campagna vaccinale, ecco gli obiettivi di maggio della Regione A Gravina oggi giornata dedicata agli over 60 (anche non prenotati)
Vaccinazione anti Covid, il bilancio settimanale a Gravina Vaccinazione anti Covid, il bilancio settimanale a Gravina Forte calo delle somministrazioni per carenza di dosi
2 Covid: contagi e vaccini, il bilancio settimanale Covid: contagi e vaccini, il bilancio settimanale Diminuiscono i casi positivi a Gravina
Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate un milione di dosi Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate un milione di dosi Ma ci sono ancora tanti anziani che attendono il loro turno
Vaccinazione anti-Covid: oggi è il giorno degli anziani nati nel 1942 Vaccinazione anti-Covid: oggi è il giorno degli anziani nati nel 1942 A Gravina pronto il centro vaccinale nei padiglioni della fiera
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.