Festa del cioccolato
Festa del cioccolato
Eventi e cultura

Tre giorni golosi a Gravina con la festa del cioccolato

Il Comune di Altamura aveva negato l'autorizzazione e l'occasione è stata presa... al volo

Occasione ghiotta per i golosi di Gravina e non solo! Da domani a domenica, per tre giorni, la città vive la prima edizione della festa più dolce che ci sia: la festa del cioccolato.

Piazza Scacchi sarà animata per tre giorni dagli stand dell'Associazione Nazionale Cioccolatieri "Choco Amore" di Merate (Lecco) che riunisce i migliori artigiani del cioccolato provenienti da tutto lo stivale, uniti dalla passione per il cioccolato artigianale che molto si differenzia da quello industriale per assenza di additivi e conservanti nella sua preparazione. Nello specifico ci saranno 15 artigiani maestri cioccolatieri e circa 26 stand in cui poter degustare una grande varietà del miglior cioccolato: dal cioccolato di Modica al Gianduiotto di Torino. Dolci tentazioni ma anche creazioni golose e particolati come attrezzi da lavoro interamente fatti di cioccolato, scarpe, cellulari e altri oggetti di uso quotidiano da mangiare o da regalare.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Gravina, approda dopo Milano, Roma, Cagliari, Lecce e tante altre importanti e belle città italiane; circa 25 le tappe annuali della festa giunta quest'anno alla 6° edizione e che si svolge nel periodo da settembre a maggio. Negli stessi giorni era stata programmata ad Altamura ma il Comune ha negato l'autorizzazione per ragioni di ordine pubblico: una scelta che ha portato moltissime critiche e lamentele all'amministrazione comunale da parte degli altamurani che adesso potranno rifarsi partecipando alla festa a Gravina.

Oltre alla degustazione, sono previsti di mattina laboratori didattici per le scuole elementari e medie con percorsi dedicati ai bambini effettuati da abili Maestri Cioccolatieri che hanno lo scopo, attraverso documentazione fotografica, spiegazioni, lavorazioni in loco e percorsi tattili, di far conoscere e valorizzare tutto il processo di lavorazione di questo prodotto.

I bambini apprendono giocando che il cacao, da semplice pianta, viene trasformato in forma, sapore, colore, profumo e soprattutto "gusto". Il pomeriggio e la domenica mattina i laboratori sono aperti a tutti e chiunque potrà imparare a lavorare e creare grazie all'aiuto di artigiani professionisti. Un evento non solo gastronomico ma anche culturale con lo scopo di diffondere la cultura del cioccolato artigianale e l'arte della sua lavorazione, nonché il consumo responsabile e consapevole dei prodotti di qualità superiore. Il cioccolato fondente in particolare è stato rivalutato da qualche anno e inserito anche nelle diete per le sue riconosciute proprietà benefiche: antiossidante, antidepressivo, contiene serotonina e flavonoidi, aiuta a prevenire ictus e infarto.

Difficile resistere alla tentazione del cacao: che sia bianco, al latte, con le nocciole, in crema o a pezzetti il suo profumo inebriante, sono pronti a scommettere gli organizzatori, attirerà grandi e piccini di Gravina e dintorni. Appuntamento per tutti venerdì, sabato e domenica dalle 10 a tarda sera, o almeno finché si ha voglia...di tornare a casa!

Angela Mazzotta
  • Festa
Altri contenuti a tema
Festa del Papà: aperte le iscrizioni per partecipare a "La Corrida" Festa del Papà: aperte le iscrizioni per partecipare a "La Corrida" In palio fantastici premi
Edizione 2016 della "Festa de l'Unità" Edizione 2016 della "Festa de l'Unità" Slogan di quest'anno sarà “Il buon governo al servizio della città”
Prove tecniche di grande alleanza Prove tecniche di grande alleanza Uniti dall’opposizione a Divella, alla ricerca di intese su possibili accordi elettorali
Solenni festeggiamenti in onore della Madonna Delle Grazie Solenni festeggiamenti in onore della Madonna Delle Grazie I "Blu Bit Band" in concerto
Un esempio di integrazione e non solo diventano motivo di discussione Un esempio di integrazione e non solo diventano motivo di discussione Giungono precisazioni da Palazzo di Città
L’“ASD SILVIUM GRAVINA” festeggia la fine dell’anno calcistico 2010 -2011 L’“ASD SILVIUM GRAVINA” festeggia la fine dell’anno calcistico 2010 -2011 Giovedì 2 Giugno 2011
I primi 40 anni dell’Istituto Tecnico Bachelet di Gravina I primi 40 anni dell’Istituto Tecnico Bachelet di Gravina Ex docenti ed ex alunni: tutti all’appello
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.