Scuole chiuse
Scuole chiuse
Scuola e Lavoro

Stop a tutte le scuole fino al 3 dicembre

Ordinanza del sindaco Valente per il primo ciclo di istruzione

Nel consueto videomessaggio serale il sindaco Alesio Valente ha annunciato la sospensione dell'attività didattica in presenza in tutto il primo ciclo di istruzione - scuola dell'infanzia, primaria (elementare) e secondaria di primo grado (media) - da lunedì 23 novembre a giovedì 3 dicembre. L'ordinanza sarà firmata oggi. Le scuole proseguiranno, nell'ambito dell'organizzazione di ciascuna, con la didattica a distanza.

La decisione è stata presa come misura per arginare la diffusione del contagio da coronavirus a Gravina. I numeri salgono sempre di più: nelle scorse 24 ore si sono registrati oltre 50 casi per un totale che supera i 750 "attualmente positivi". Un numero talmente elevato che si ripercuote inevitabilmente sulla scuola: sono 55 le classi messe in quarantena (isolamento fiduciario) per casi di contagio di bambini o docenti. I casi riguardano pure la scuola dell'infanzia. Prima di tale decisione il sindaco ha sentito i dirigenti scolastici, il dipartimento di prevenzione della Asl di Bari e l'ufficio di igiene e sanità pubblica competente per territorio.

Il sindaco lo annuncia "a malincuore". "So che creerò sicuramente un disagio a qualche famiglia - dice - però dovete comprendermi in un momento molto delicato. Molte scuole sono già chiuse. Dobbiamo tutelare la salute dei bambini e dei genitori". Con un'espressione molto forte, che è destinata a fare discutere, il sindaco ha detto che i bambini possono diventare "bombe ad orologeria" per le famiglie. Fino a pochi giorni fa, invece, Valente riteneva le scuole "luoghi sicuri".

Inoltre, secondo quanto riferito da Valente, la Asl conferma che "c'è un problema nel nostro territorio" per quanto riguarda i contagi.
  • Scuola
  • Ordinanza
Altri contenuti a tema
2 Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza Da oggi in vigore le nuove regole dell'ordinanza I divieti iniziano alle ore 15.00. Già sospeso il mercato settimanale
Per due settimane chiusi tre plessi di scuola dell'infanzia Per due settimane chiusi tre plessi di scuola dell'infanzia Ordinanza del sindaco dopo un caso di positività al coronavirus
Scuola in Puglia, rimane la didattica a distanza a richiesta Scuola in Puglia, rimane la didattica a distanza a richiesta Tar: la prima ordinanza di Emiliano non è più efficace, rimane in piedi la seconda
4 Ministero dell'istruzione insiste: Emiliano ritiri o riveda ordinanza Ministero dell'istruzione insiste: Emiliano ritiri o riveda ordinanza "La scuola non è un servizio a domanda"
1 Scuola: ordinanza di Emiliano, riprendono le lezioni in presenza Scuola: ordinanza di Emiliano, riprendono le lezioni in presenza E' possibile la didattica a distanza per famiglie che lo chiedono
1 In Puglia scattano nuove regole In Puglia scattano nuove regole La regione classificata a rischio medio-alto (arancione)
2 Ministro Azzolina a Emiliano: riaprire le scuole in Puglia Ministro Azzolina a Emiliano: riaprire le scuole in Puglia Vero problema è l'organizzazione della sanità regionale
Da venerdì scuole chiuse in Puglia, fino al 24 novembre Da venerdì scuole chiuse in Puglia, fino al 24 novembre Ecco la decisione della Regione Puglia. Escluse quelle dell'infanzia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.