Polo Multiculturale- San Sebastiano
Polo Multiculturale- San Sebastiano
Scuola e Lavoro

Spazio coworking all’ex mattatoio

Locali a disposizione dei giovani per il lavoro condiviso

"Lavorare, progettare e promuovere la propria attività". Questo è lo spirito con cui nascono le aree dedicate al coworking, nelle quali professionisti e creativi, soprattutto i più giovani, possono lavorare anche gomito a gomito per migliorare le proprie prestazioni.
Una idea recepita anche dal Comune di Gravina, che in collaborazione con la consulta giovanile cittadina, ha deciso di dedicare alcuni locali dell'ex mattatoio (recentemente ristrutturati nell'ambito del progetto di riqualificazione del rione San Sebastiano), proprio per consentire le attività di coworking.
Un deliberato che la giunta ha assunto su proposta dell'assessore Claudia Stimola, che detiene la delega al coordinamento e supporto della Consulta giovanile comunale.
I locali dedicati al coworking avranno a disposizione un collegamento ad una rete internet e verranno muniti di postazioni lavorative fornite di stampanti e scanner, con spazi nei quali verranno collocati distributori di generi alimentari e bevande, con il Comune che si accollerà i costi per le utenze e la manutenzione.
Il provvedimento, che si presenta come il primo grande risultato ottenuto dalla proficua collaborazione tra l'organo consuntivo giovanile e la civica amministrazione, ha soddisfatto l'assessore Stimola che ha sottolineato come la giunta abbia voluto ascoltare la voce dei giovani professionisti della città, tendendo loro una mano anche sul piano pratico.
Anche il sindaco Valente ha voluto manifestare la propria soddisfazione, aggiungendo che il servizio nasce "dalla presa d'atto di una reale esigenza da parte soprattutto di giovani professionisti che non possono permettersi i costi di mantenimento di uffici e studi propri. Uno strumento, dunque, per favorire i nostri giovani professionisti, le loro idee, il loro lavoro".
  • Lavoro
  • Giovani
  • Mattatoio
Altri contenuti a tema
Uno sportello lavoro presso l'ex convento Uno sportello lavoro presso l'ex convento Per il programma "Porta futuro" della Città metropolitana
Nasce a Gravina un brand di moda sociale ed inclusiva Nasce a Gravina un brand di moda sociale ed inclusiva La “Different State” vincitrice del Pin Puglia 2021
16 Due ragazze gravinesi tra i laureati meritevoli d’Italia Due ragazze gravinesi tra i laureati meritevoli d’Italia Premiate a Roma con un attestato della Fondazione Italia-Usa
Piazzetta dell’ex mattatoio intitolata a don Franco Cicala Piazzetta dell’ex mattatoio intitolata a don Franco Cicala Lo ha deciso la giunta su proposta del parroco del SS. Croficisso Don Giuseppe Loizzo
Gruppo Coscia seleziona personale Gruppo Coscia seleziona personale Le risorse verranno inserite nell’organico dell’area tecnica
14 Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi Targhe di benemerenza a Giovanni Russo e Michele Parisi I due giovani a Palazzo di Città per presentare il progetto “Gravision”
A 10 anni in prima serata su Rai Uno A 10 anni in prima serata su Rai Uno Giovanni Carone tra i protagonisti della fiction “Fino all’ultimo battito”
Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Obiettivo: mettere insieme idee e proposte per le nuove politiche giovanili
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.