Anziani al mare
Anziani al mare
Palazzo di città

Soggiorno climatico per anziani, tutto da rifare

La Cooperativa San Sebastiano si tira indietro. Via libera alla gara

"Revocare la succitata delibera di G.C. n. 135 del 7/08/2018 di concessione patrocinio oneroso a titolo di parziale rimborso spese a sostenersi in favore della Coop. di Accoglienza San Sebastiano, per l'organizzazione del soggiorno climatico termale per anziani, a motivo della intervenuta rinuncia della stessa".

Questa l'ultima delibera approvata dalla giunta comunale dopo aver preso atto della indisponibilità della Cooperativa San Sebastiano di organizzare il soggiorno climatico per anziani nonostante solo a fine luglio la stessa aveva comunicato il proprio interesse nell'organizzazione della iniziativa.
Preso atto dei cambiamenti in corso e decisa a dare comunque la possibilità agli anziani di partecipare al soggiorno termale, l'amministrazione comunale ha approvato l' Avviso Pubblico indicando modalità e i criteri di ammissione per l'attivazione ed organizzazione del "Soggiorno climatico termale per anziani", presso la località termale di Riccione.

Spetta ora al dirigente dell'Area Amministrativa, comprendente il Servizio "Politiche Sociali", approntare in tempi brevi il bando per l'individuazione di un nuovo soggetto organizzatore del "Soggiorno climatico termale per anziani" che coinvolgerà circa 50 anziani e impegnerà le casse comunali per un totale di 15.000 euro tenendo presente che i partecipanti copriranno il costo complessivo del servizio in misura non inferiore al 36% della spesa per ogni singolo ospite, tenendo conto dell'I.S.E.E., (indicatore della situazione economica equivalente) personale.Dal 15 al 28 Settembre, difatti, grazie alle risorse stanziate dall'Amministrazione comunale, su iniziativa dell'assessorato alle politiche per la terza età, guidato da Felice Lafabiana, gli ultrasessantenni gravinesi avranno la possibilità di partecipare ad un soggiorno climatico termale a Riccione. Confermata, dunque, l'iniziativa annunciata già nelle settimane passate. Al riguardo, già pubblicato l'avviso pubblico: i cittadini interessati - purchè autosufficienti e di età non inferiore ai 60 anni per le donne, 65 per gli uomini - hanno di tempo fino al prossimo 7 settembre per presentare domanda di partecipazione. I moduli dovranno essere correlati di attestazione I.S.E.E. e documento di riconoscimento validi; certificato medico attestante l'autosufficienza del richiedente e prescrizione medica per la cura termale da effettuare.

"Cerchiamo di rendere un servizio costante - ha l l'assessore Lafabiana - perché è importante che ogni anno i nostri anziani, spesso indigenti e soli, riescano a partecipare a quello che è un momento di grande socializzazione. Contro la marginalizzazione delle fasce più deboli, iniziative come questa diventano il fulcro di tutte le misure che l'amministrazione adotta a questo scopo".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.