sanita laboratorio analisi2
sanita laboratorio analisi2
Ospedale e Sanità

Sanità, siglato accordo per accredito laboratori privati

Obiettivo: migliorare l'efficienza

Siglato nel pomeriggio, presso il Dipartimento Politiche della salute della Regione Puglia, l'accordo con le Organizzazioni di categoria dei laboratori di analisi privati accreditati per la riorganizzazione della rete dei laboratori di analisi, così come prevede la legge che, tra l'altro, per l'accesso all'accreditamento istituzionale, prevede "il criterio della soglia minima di efficienza che deve essere conseguita dalle singole strutture sanitarie".

"E' il recepimento di una legge del 2006 e l'accoglimento delle Linee guida di indirizzo del 2011 – ha detto il direttore del Dipartimento Politiche della Salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti – è un passo in avanti verso l'efficientamento del sistema sanitario pugliese. Occorre fare rete, occorre l'integrazione tra i laboratori di patologia clinica privati accreditati non solo per migliorarne l'efficienza, utilizzando anche le tecnologie più avanzate ed innovative, ma anche per poter accedere all'accreditamento istituzionale. Oggi il tema della sicurezza nella sanità è particolarmente avvertito nelle strutture che hanno pochi numeri. Mettersi insieme significa progredire professionalmente e garantire maggiore sicurezza e servizi all'utente".

Oggi in Puglia ci sono 244 laboratori di analisi, non tutti però soddisfano il requisito dell'efficienza del sistema, anche per un numero basso di prestazioni erogate, non consentendo l'ottimizzazione delle risorse strumentali, con la relativa ricaduta sui costi di gestione. Ecco perché è necessario fare rete ed ecco perché la Regione Puglia, con la sottoscrizione dell'accordo di oggi, ha inteso avviare un lavoro di razionalizzazione e di riorganizzazione dei laboratori che, per legge, dal 1 gennaio del 2018 dovranno garantire 100mila prestazioni all'anno mentre dal 1 gennaio del 2019 e per i successivi anni, dovranno garantire 200mila prestazioni all'anno.

Le strutture accreditate potranno organizzarsi, entro il 31 dicembre di quest'anno, in qualunque forma di aggregazione prevista dal Codice Civile. L'unico vincolo sarà quello territoriale.
In situazioni specifiche, quelle che riguardano i comuni del Subappennino Dauno, ci potrà essere una deroga, potrà essere mantenuto cioè un rapporto prestazione/erogatore inferiore alla soglia minima di efficienza (200mila prestazioni) e comunque non inferiore alle 100mila prestazioni annuali.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Parto a domicilio: presentata la proposta di legge Parto a domicilio: presentata la proposta di legge Sottoscritta dal Gruppo consiliare "Noi a Sinistra per la Puglia"
Sanità, interrogazione M5S su progetto di centralizzazione del servizio mense nelle ASL Sanità, interrogazione M5S su progetto di centralizzazione del servizio mense nelle ASL Peggioramento pasti e posti di lavoro a rischio
Spesa farmaceutica sotto controllo per Asma e BPCO Spesa farmaceutica sotto controllo per Asma e BPCO Il risparmio previsto è di circa 17 milioni di euro all’anno
Sanità, siglato l'accordo tra Regione e sindacati Sanità, siglato l'accordo tra Regione e sindacati Presto tavolo di concertazione per ogni Asl pugliese per definire il piano delle assunzioni
4 novembre, sciopero nazionale per Poste Italiane, scuola e personale sanitario 4 novembre, sciopero nazionale per Poste Italiane, scuola e personale sanitario I motivi della protesta
Sanità, mobilità passiva Sanità, mobilità passiva Conca: Un problema risolvibile con volontà e competenza
OSS, pubblicato l'avviso per la formazione negli istituti pofessionali OSS, pubblicato l'avviso per la formazione negli istituti pofessionali Gli studenti del triennio potranno acquisire con il diploma anche la qualifica professionale.
Poco personale e disservizi per i cittadini Poco personale e disservizi per i cittadini La denuncia del consigliere Conca sulla sanità pugliese
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.