amianto
amianto
Territorio

Rimozione amianto, contributi dalla Citta Metropolitana di Bari

Un bando dell’ente sovracomunale per contribuire alle bonifiche

La Città metropolitana di Bari ha pubblicato un bando per l'assegnazione di contributi che servono per gli interventi di bonifica di siti contaminati da amianto e creosoto, ricadenti nel territorio di competenza.

Il contributo stanziato dall'ente sovracomunale servirà ad incentivare la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto, "con lo scopo di promuovere il risanamento e la salvaguardia ambientale a garanzia della tutela della salute pubblica"- spiegano dagli uffici del servizio Edilizia, Impianti Termici, Tutela e Valorizzazione dell'Ambiente dell'ente.

Infatti, la presenza, sul territorio della provincia barese di siti contaminati da amianto, rappresenta un elemento di pericolo e rischio sanitario ed ambientale che va contrastato, sia a tutela delle risorse ambientali e della salute umana, ma anche allo scopo di valorizzare il territorio e il suo sviluppo socio economico.

II bando è rivolto a soggetti pubblici e privati, che intendono procedere alla bonifica di immobili contaminati da amianto nel territoriale della Citta Metropolitana di Bari. L'azione di bonifica potrà articolarsi nelle attività di messa in sicurezza, risanamento e recupera di aree mediante interventi di confinamento, incapsulamento, rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto.

I contributi per la bonifica saranno assegnati per una cifra pari all'80% della spesa complessiva e comunque per un importo massimo di 10 mila euro, fino ad esaurimento fondi. Le domande dovranno essere presentate entro 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando, avvenuta lo scorso 2 novembre.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.