Rigenerazione urbana
Rigenerazione urbana
La città

Rigenerazione urbana, tutto pronto per Gravina Reset

Firmati i contratti con le ditte appaltatrici si attende l'inizio dei lavori.

Poco meno di 3 milioni di euro per la riqualificazione del cuore antico di Gravina. L'iter imboccato nel 2010, sotto l'egida dell'amministrazione Divella, si appresta a divenire operativo, a lasciare tracce concrete nel tessuto urbano del centro storico gravinese. Siglati i contratti di affidamento dei lavori con le aziende appaltatrici, non resta che aspettare l'effettivo avvio dei lavori, che restituiranno dignità alle zone più degradate del centro storico.

1.200.000 euro i fondi destinati alle opere previste nel rione Fondovito. I lavori, affidati alla "Abbatantuono Arcangelo Costruzioni e Restauri srl" di Bitonto, prevedono la ripavimentazione delle strade con l'apposizione di nuovo basolato, il miglioramento dell'arredo urbano, la sistemazione degli spazi aperti e, sopratutto, l'adeguamento delle reti idrica, fognaria e di pubblica illuminazione. Interventi, questi ultimi, da tempo attesi dai residenti di un rione che, attualmente, risulta non ancora dotato di un efficiente sistema fognario. Le opere saranno concluse entro 10 mesi, fanno sapere da Palazzo di Città.

Una ditta gravinese, la "Apulia srl", si occuperà dei lavori relativi al bastione medievale, a via Giudice Montea ed ai cavati san Marco e sant'Andrea, per un ammontare di 700.000 €. I due cavati e via Giudice Montea saranno oggetto di sostituzione del basolato, con la via divenuta nota ai cittadini per i crolli degli scorsi anni che vedrà consolidarsi il muro di contenimento posizionato per scongiurare ulteriori danneggiamenti. I restanti lavori riguarderanno la rifunzionalizzazione del bastione, il recupero dei giardini urbani ed il potenziamento dei sottoservizi. Il tutto nell'arco di 275 giorni.

Un ulteriore milione di euro sarà destinato alla riqualificazione del così detto asse monumentale est-ovest del centro storico. L'appalto, affidato alla "Impresa Garibaldi srl" di Bari, prevede il recupero degli spazi pubblici ed il potenziamento dei sottoservizi e dell'arredo urbano dell'area, con lo sguardo futuro rivolto ad un'accurata regolamentazione del traffico e ad un progetto di pedonalizzazione di ampie porzioni della zona.

Soddisfazione da parte del sindaco Alesio Valente. "Sono molte le ferite aperte nel contesto urbano che vanno curate per tramandare alle prossime generazioni una città davvero a misura d'uomo. Per troppo tempo si sono favorite politiche urbanistiche che hanno relegato in secondo piano la salvaguardia dell'esistente.Una prospettiva che sin dall' insediamento in Comune con la mia amministrazione comunale abbiamo deciso di rovesciare, portando a conclusione senza ritardi e con convinzione un percorso intrapreso nel 2011 col contributo determinante della cittadinanza attiva", fa sapere il primo cittadino attraverso l'ufficio stampa del Comune.
  • Centro Storico
  • Via Giudice Montea
  • Rigenerazione Urbana
  • Rione Fondovito
Altri contenuti a tema
4 La rigenerazione si ferma in via Montea La rigenerazione si ferma in via Montea Stasi: attendo indicazioni dall’amministrazione
1 M5S: “Edificio pericolante in via Montea va messo in sicurezza” M5S: “Edificio pericolante in via Montea va messo in sicurezza” Il Movimento invita il Sindaco Valente ad emettere un’ordinanza
Rigenerazione Urbana: presentazione dei progetti in fiera Rigenerazione Urbana: presentazione dei progetti in fiera Al centro la gravina, la riqualificazione del Piaggio, il recupero del convento di Santa Maria
Ztl, primo bilancio ad un mese dall’avvio Ztl, primo bilancio ad un mese dall’avvio Richiesti 450 permessi. Oltre 40 verbali contro i trasgressori
Ztl, al via il controllo elettronico dei varchi Ztl, al via il controllo elettronico dei varchi Dal primo febbraio partono due mesi di sperimentazione
1 Rigenerazione urbana, il Comune cerca professionisti Rigenerazione urbana, il Comune cerca professionisti Saranno affidati incarichi tecnici esterni per la progettazione degli interventi
2 Rigenerazione urbana, scelte le opere strategiche Rigenerazione urbana, scelte le opere strategiche Finanziamento della Regione di tre milioni e mezzo di euro. Cinque anni per la realizzazione
Il sì della Giunta alla pulizia dello storico quartiere Fondovito Il sì della Giunta alla pulizia dello storico quartiere Fondovito Approvata all'unanimità lo scorso 8 marzo la delibera
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.