eutanasia
eutanasia
La città

Referendum eutanasia, raccolta firme a Gravina

Un banchetto per le adesioni a una legge sul fine vita

Ancora una battaglia per i diritti civili e le libertà individuali proposta da Punto GG, in collaborazione con la Cgil e l'associazione Luca Coscioni. Il sodalizio dei giovani gravinesi, infatti, si propone di raccogliere le firme per sostenere la campagna referendaria sull'eutanasia. Un banchetto in piazza per ottenere consensi su di un referendum tra i più importanti di questi anni, che si pone l'obiettivo di rendere legale una scelta come quella dell'eutanasia.

"Pochi di noi potranno mai capire la sofferenza e la difficoltà affrontate da persone afflitte da gravi malattie debilitanti e degenerative. È per questo motivo che sta alla nostra coscienza assicurarsi che tutti abbiano la facoltà di scegliere sulla propria vita" - sottolineano dalla Punto GG per spiegare la propria scelta di appoggiare la campagna referendaria, proponendosi in piazza della Repubblica oggi, dalle ore 18 alle ore 21, con un banchetto per la raccolta delle firme collocato nei pressi dei locali del laboratorio del gusto "labò".

"Abbiamo voluto portare a Gravina anche questo tema, dopo quello dei diritti della comunità LGBT+ -spiegano i giovani dell'associazione gravinese- speranzosi di un risveglio civico e politico della comunità Gravinese, a partire dai Giovani come noi che non possono accettare questo letargo (che alla lunga, è la causa sociale che ci costringe ad emigrare)". "Non esistono fazioni quando si parla di diritti" -continuano dalla Punto GG, invitando tutti i partiti e le associazioni di Gravina, "a schierarsi su un tema così importante", aprendo un serio dibattito per una battaglia di civiltà che- concludono- "Non si può più rimandare".
  • Referendum
  • Punto GG
Altri contenuti a tema
Punto GG, inaugurato un nuovo spazio di aggregazione all’ex Mattatoio Punto GG, inaugurato un nuovo spazio di aggregazione all’ex Mattatoio Un ambiente per i giovani legato al progetto “Luoghi Comuni”.
PuntoGiovani: inaugurazione aule studio e laboratoriali PuntoGiovani: inaugurazione aule studio e laboratoriali Spazio di aggregazione e formazione per i giovani finanziato dal progetto Luoghi Comuni e gestito dall’ass. Punto GG
I giovani, l’inclusione e il senso di partecipazione protagonisti nell’incontro “UE Youth Empowerment” I giovani, l’inclusione e il senso di partecipazione protagonisti nell’incontro “UE Youth Empowerment” Una serie di sessioni per parlare, porsi interrogativi e confrontarsi su temi che proiettano i giovani verso il futuro e li avvicinano alle istituzioni
UE Youth Empowerment: partecipazione, diversità ed inclusione UE Youth Empowerment: partecipazione, diversità ed inclusione Iniziativa dell’associazione PuntoGG per il progetto Eurolab
Raccolta firma per tre proposte di legge di iniziativa popolare Raccolta firma per tre proposte di legge di iniziativa popolare Liberi in Veritate chiede modifiche su autoproduzione cibo, libertà di pagare in contanti e indottrinamento gender nelle scuole
A Gravina la marcia rosa A Gravina la marcia rosa Una iniziativa dell’associazione Punto GG contro la violenza sulle donne
Innovazione al servizio dell’ambiente: una idea della Punto GG Innovazione al servizio dell’ambiente: una idea della Punto GG Gadget in 3d per rispettare l’ambiente. Intervista a Paolo Prota D’Ecclesiis
Umberto Divella eletto per “Giovani in Consiglio” Umberto Divella eletto per “Giovani in Consiglio” Per lo studente della Punto GG un risultato importante
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.