Qoll Festival
Qoll Festival
GravinaLife

QOLL Festival: Gravinalife rappresenta il Sud

Il premio al quale concorrerà è il Premio della Stampa. La finale si terrà ad ottobre a San Benedetto del Tronto

QOLL Festival ovvero Festival dei quotidiani on-line, un appuntamento tra testate on line giunto alla sua terza edizione che altro non è che un'occasione di confronto per riflettere sul futuro delle testate on line mettendo a confronto problematiche e successi legati al giornalismo web. E' un momento di dibattito, di scambio di esperienze, di formazione e anche di promozione e visibilità a livello nazionale dei portali locali.

Per l'edizione di quest'anno alla quale hanno partecipato 81 testate web è stato previsto un percorso territoriale, cioè tre selezioni che servono per valutare e scegliere le 30 testate che concorreranno all'assegnazione delle sei statuette (Progetto editoriale, grafica, usabilità, miglior articolo, giuria popolare e Premio della stampa).

La semifinale si è svolta lo scorso weekend a San Giovanni Rotondo dove a selezionare le testate, 18 su 30 tra cui Gravinalife, è stata una giuria composta dal Sindaco della città ospitante, Luigi Pompilio, da Giulio Siena, direttore dell'Ufficio stampa della Casa sollievo della sofferenza e dell'omonima rivista, da Tatiana Bellizzi, giornalista di Teleradioerre e direttore della rivista "Il pellegrino di Padre Pio" e Gianni Rossetti, direttore artistico del Festival.

Nella selezione per i finalisti del Sud, Gravinalife è stata ammessa alla selezione per la categoria Premio della stampa e ad ottobre a San Benedetto del Tronto si sfiderà con altre quattro realtà nazionali di cui due sono state selezionate durante le pre-finali (padovando.it per il Centro Nord-est mentre l'altro sarà selezionato venerdì a San Remo) e gli altri due quotidiani verranno ripescati tra coloro che otterranno i migliori piazzamenti unitamente alla valutazione del direttore artistico del festival Gianni Rossetti, presidente dell'Ordine dei giornalisti Regione Marche.

Prima della proclamazione dei vincitori, nella sala consiliare del Comune si è svolto un confronto su un tema molto evocativo, "Poveri ma belli", ovviamente riferito ai giornali on line locali. Oltre ai componenti della Giuria ha partecipato al confronto anche il Presidente del Festival, Luigi Cava. Si è parlato di futuro, di possibilità di sopravvivenza, di come migliorare la qualità dell'informazione, di come difendersi da ingerenze, pressioni e condizionamenti, di come garantirsi economicità, ma soprattutto come difendere l'autonomia che oggi caratterizza gran parte di questa informazione che può essere considerato un giornalismo che parte dal basso, che non subisce ancora condizionamenti.

Le altre nomination del Sud sono: Cityrumors (Abruzzo) per il progetto editoriale; LiveSicilia.it (Sicilia) per la veste grafica; Messinasportiva.it (Sicilia) per l'usabilità; Teramonews.com (Abruzzo) per il miglior articolo; Primonumero.it (Molise) per la Giuria popolare.

  • Festival
Altri contenuti a tema
3 Bilancio positivo per il Festival della ruralità, una vetrina per le idee più brillanti Bilancio positivo per il Festival della ruralità, una vetrina per le idee più brillanti Costituita anche l'associazione "Murgia Valley" per aziende proiettate nel mondo
Al via la 1^ Edizione del "Festival Musicale Gravinese" Al via la 1^ Edizione del "Festival Musicale Gravinese" Le istantanee di una serata all'insegna del bel canto
#vibradicorrentelettrica, Fondovito risorge con Mondo Beat #vibradicorrentelettrica, Fondovito risorge con Mondo Beat Primo appuntamento con il festival. A luglio si replica con Ponte e Pineta.
Giunge al termine la quinta edizione del Festival "Ridi Babbione" 2011 Giunge al termine la quinta edizione del Festival "Ridi Babbione" 2011 Alex Sinisi premiato dalla giuria, Alberto Farina premiato dal pubblico
On line il bando per partecipare al festival “Frequenze Mediterranee 2011” On line il bando per partecipare al festival “Frequenze Mediterranee 2011” Band e cantautori emergenti all’appello
Il primo Festival Teatro-Scuola non si farà Il primo Festival Teatro-Scuola non si farà Manca il numero minimo di partecipanti
"GiovaniperilSociale" il festival ideato per le scuole di Altamura e Gravina "GiovaniperilSociale" il festival ideato per le scuole di Altamura e Gravina Avvicinare i ragazzi al mondo teatrale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.