fotovoltaico 1
fotovoltaico 1
Territorio

Pubblicato l'avviso regionale per il reddito energetico

Contributi per realizzare impianti di energia da fonte rinnovabile

La Regione Puglia ha pubblicato l'avviso per l'accesso al "Reddito energetico" rivolto a nuclei familiari con ISEE inferiore a 20mila euro (beneficiari previsti dalla Legge Regionale n. 42 del 09/08/2019). L'avviso prevede un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 8.500 euro per l'acquisto e l'installazione di impianti residenziali.

La misura dispone di una dotazione finanziaria di circa 6.800.000 euro e intende favorire la progressiva diffusione di impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile a servizio delle utenze residenziali domestiche o condominiali, attraverso interventi in favore di utenti in condizioni di disagio socio-economico. Grazie quindi al sostegno regionale sarà possibile coprire i costi per l'acquisto e l'installazione, presso la propria abitazione, di un impianto per la produzione di energia elettrica e termica dal rinnovabile, compreso l'eventuale sistema di accumulo dell'energia elettrica. Il surplus energetico prodotto servirà ad alimentare la misura e quindi ad assegnare le risorse ad altri beneficiari.

La misura prevede un contributo a fondo perduto fino a un massimo di euro 6.000,00 (Iva inclusa), per ciascun intervento di acquisto e installazione di impianti fotovoltaici o solari termo-fotovoltaici o microeolici. Una quota massima del 20 per cento del contributo può essere utilizzata per prevedere, oltre a questi impianti, l'acquisto e l'installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria, da abbinare comunque ad uno degli impianti di produzione di energia elettrica suindicati.

Nel caso in cui i beneficiari siano condomini è previsto la possibilità di sistemi di accumulo. In questo caso il contributo massimo per l'acquisto, l'installazione di impianti di energia elettrica e termica alimentati da fonti rinnovabili e l'immagazzinamento è pari a euro 8.500,00 (Iva inclusa).

A questo link l'avviso pubblico (fai copia - incolla): https://bit.ly/3KHbJxO
  • Bolletta energia
Altri contenuti a tema
Shock dei costi energetici, aziende in grave difficoltà Shock dei costi energetici, aziende in grave difficoltà Allarme della Confartigianato: "Problema non viene affrontato"
Bollette dell'energia elettrica in Puglia: a Brindisi le più care, Andria la località più risparmiosa Bollette dell'energia elettrica in Puglia: a Brindisi le più care, Andria la località più risparmiosa Consigli utili per risparmiare
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.