benedettoXIII
benedettoXIII
Religioni

Prosegue il cammino di beatificazione per Benedetto XIII

Il 22 novembre nuovo appuntamento a Roma

Prosegue il percorso verso la beatificazione di papa Benedetto XIII.

Il prossimo appuntamento è fissato in calendario per il prossimo 22 novembre a Roma con l'udienza pontificia che si svolgerà a Santa Maria Sopra Minerva e la presentazione del volume a lui dedicato "Papa Benedetto XIII – studi e testi".
Lo scorso 24 febbraio nel palazzo del Laterano si è chiusa, alla presenza del cardinale vicario Agostino Vallini e dinanzi a centinai di fedeli partiti da Gravina, la fase diocesana del processo di beatificazione e canonizzazione di Papa Orsini a sette anni dall'avvio della causa. A dichiararlo servo di Dio, su spinta dei suoi confratelli domenicani, è stato già nel 1931 Pio XI.

Un pontificato complesso, quello di Benedetto XIII, papa riformatore e moralizzatore soprattutto nei confronti degli scandali che coinvolgevano il clero dell'epoca. Il discusso comportamento del card. Coscia ne oscurò la fama, ma nuovi documenti, tra i quali una biografia edita in Germania all'indomani della sua morte, da poco tradotta grazie all'impegno di don Saverio Paternoster, presidente del Centro studi di Gravina, gettano nuova luce sul pontificato dell'ultimo degli Orsini.
Benedetto XIII impose ai membri della Chiesa sobrietà e rettitudine e, al Concilio lateranense del 1725, prese una decisa posizione contro l'eresia giansenista francese. Durante il suo pontificato inaugurò la scalinata di Piazza di Spagna a Roma e istituì l'Università di Camerino oltre ad aver contribuito alla nascita dell'ospedale San Gallicano in Trastevere.

Contemplativo e allo stesso tempo pratico ma soprattutto un uomo di Dio vicino alle sofferenze della gente a lui affidata come arcivescovo prima di Manfredonia, Cesena e Benevento tanto da essere definito, già da vivo, il san "Carlo Borromeo del Mezzogiorno".
"Nel suo stile di evangelizzazione c'era sempre un carattere misericordioso che ci ricollega idealmente a papa Francesco. Uno dei suoi tratti più significativi fu quello di sentirsi prima di tutto un "semplice frate" alieno da ogni carrierismo" si legge in un articolo apparso recentemente su L'Avvenire.

Ora gli atti del processo passeranno alla Congregazione delle cause dei santi. La documentazione, riporta Avvenire, anche a livello di fonti storiche e di testimonianze ha permesso di confermare la fama di santità di Benedetto XIII e ora passa all'esame del dicastero vaticano che può disporre ulteriori indagini su questo Pontefice che fu anche un uomo di grande cultura e difensore della vera dottrina cattolica.
Tra le testimonianze diffuse recentemente si è appreso che il 21 febbraio 1730 giorno della morte di papa Benedetto XIII, il Pontefice per non disturbare il popolo romano impegnato a festeggiare l'ultimo giorno di Carnevale dispose che non venissero suonate le campane a morto.
  • Papa Benedetto XIII
Altri contenuti a tema
Un’idea a confronto: anno orsiniano Un’idea a confronto: anno orsiniano La proposta è del Consorzio “Gravina in Murgia”
Intitolazione strade Benedetto XIII, la gratitudine di Toro e San Giovanni in Galdo Intitolazione strade Benedetto XIII, la gratitudine di Toro e San Giovanni in Galdo Le due comunità molisane verso Papa Orsini
Due piazze a Papa Benedetto XIII Due piazze a Papa Benedetto XIII Il 21 agosto a Toro e a San Giovanni in Galdo comuni molisani le cerimonie di intitolazione
Due corone di nobiltà per due aureole di santità Due corone di nobiltà per due aureole di santità Due lapidi sulla facciata del Palazzo Orsini per ricordare la nobile famiglia gravinese
Il Museo Piersanti e la sua collezione Il Museo Piersanti e la sua collezione Un legame tra Gravina e Matelica (Macerata) nel nome di Benedetto XIII
L’ultima fatica editoriale su Papa Benedetto XIII del giornalista Giuseppe Massari L’ultima fatica editoriale su Papa Benedetto XIII del giornalista Giuseppe Massari Una ricostruzione storica dei paramenti sacri che Papa Orsini donò a Gravina
21 febbraio 1730 – 21 febbraio 2020. 230 anni dalla morte di Benedetto XIII, il Papa gravinese 21 febbraio 1730 – 21 febbraio 2020. 230 anni dalla morte di Benedetto XIII, il Papa gravinese Rubrica "Passeggiando con la storia" di Giuseppe Massari
Papa Benedetto XIII: le due proposte del saggista, scrittore e critico d'arte Giovanni Mascia Papa Benedetto XIII: le due proposte del saggista, scrittore e critico d'arte Giovanni Mascia La lettera inviata alle Istituzioni molisane
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.