nuovo consiglio comunale
nuovo consiglio comunale
La città

Prima seduta del consiglio comunale

A presiedere l’assise è stato eletto Giovanni De Pascale. Approvati tutti i punti all’O.d.G.

Ore 10,21: inizio della seduta. Parte così il nuovo corso di questa legislatura del consiglio comunale di Gravina con l'appello nominale effettuato dalla segretaria generale del Comune.
Una prima seduta nella massima assise comunale, inizialmente condotta dal consigliere più suffragato, Pasqua Debenedictis, per decretare la convalida degli eletti e altri punti preliminari alla continuazione del mandato dato dagli elettori ai consiglieri. Atmosfera da primo giorno di scuola, con volti noti e meno noti a sedere tra i banchi di maggioranza e opposizione e con alcuni di loro che non riuscivano a nascondere l'emozione. Assenti solo tra i banchi della minoranza i consiglieri Giacinto Lagreca e Rino Quercia, con quest'ultimo che però ha voluto far sentire la propria vicinanza al consiglio attraverso una lettera.

Dopo qualche scaramuccia iniziale su eventuali incompatibilità di alcuni assessori e l'atto formale del giuramento del sindaco, si è entrato nel vivo del consiglio, passando alla elezione del Presidente del consiglio comunale e degli altri membri dell'ufficio di presidenza. Un passaggio che ha richiesto, però, una breve sospensione "concessa" alle opposizioni che avevano accusato la coalizione vincente di non aver condiviso la scelta del proprio candidato. "Mi sarei aspettato una proposta articolata" -si è lamentato il consigliere di "Una Bella storia", Saverio Verna, a cui si è accodato anche l'ex sindaco Valente, che avrebbe gradito una rosa di nomi dai quali poter scegliere.

La successiva votazione però non ha riservato nessuna sorpresa. Presidente del consiglio comunale, così come ampiamente annunciato da giorni, è stato nominato Giovanni De Pascale, mentre vicario sarà Pasqua Debenedictis e per la minoranza nell'ufficio di presidenza entrerà il consigliere Antonio Leanza.

Superata la presentazione della giunta al consiglio comunale, i consiglieri hanno eletto i componenti della commissione elettorale comunale (Simone, Calculli e Verna) e i loro supplenti (Goffredo, Loiudice e Naglieri). Poi si è passati alla votazione all'unanimità di due importanti punti che riguardano la città, come l'approvazione della convenzione per la Green Community Metropoli murgiana, e l'Adesione al Nuovo Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica su scala locale in modalità standard: entrambi punti votati all'unanimità dal consiglio.

Infine, al netto delle polemiche tra il sindaco Lagreca ed il suo predecessore Valente, si è giunti alla votazione del punto aggiuntivo relativo alla salvaguardia del riequilibrio di bilancio.
Oltre tre ore di discussione per portare a casa la prima seduta del consiglio che ha già fatto presagire quanto accadrà nelle prossime assemblee della massima assise cittadina.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Rottamazioni cartelle fiscali? No, Grazie Rottamazioni cartelle fiscali? No, Grazie L’Amministrazione rinuncia allo stralcio. Tutti favorevoli in maggioranza tranne Lapolla
Consiglio comunale, Seduta monotematica Consiglio comunale, Seduta monotematica Si discute dell’annullamento di alcune cartelle esattoriali di pagamento
Opposizione perde tasselli, Leanza passa in maggioranza Opposizione perde tasselli, Leanza passa in maggioranza Il consigliere aderisce al gruppo “Fedele Lagreca Sindaco”
Goffredo e Quercia passano ad “Avanti con noi” Goffredo e Quercia passano ad “Avanti con noi” I due consiglieri si aggiungono a Calculli e De Pascale
Maggioranza, Goffredo lascia “Parte Gravina” Maggioranza, Goffredo lascia “Parte Gravina” Aderisce al gruppo misto. Rimane l’appoggio alla giunta Lagreca
Conferita cittadinanza onoraria alla memoria di Mahsa Amini Conferita cittadinanza onoraria alla memoria di Mahsa Amini La deliberazione del consiglio comunale su proposta di Ezio Meliddo
Il Consiglio Comunale torna a riunirsi Il Consiglio Comunale torna a riunirsi La seduta convocata per il 27 dicembre
1 Nomine Fondazione Santomasi, la maggioranza avanti a testa bassa Nomine Fondazione Santomasi, la maggioranza avanti a testa bassa Giuseppe Cappiello e Angela Pia Loizzo subentrano nei c.d.a dell’ente morale. La minoranza esce dall’aula
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.