Luminarie
Luminarie
La città

Luminarie 2017: agli Uffici il compito di verificare i lavori della ditta

Il sindaco Alesio Valente: "eventuali inadempienze comporteranno decurtazioni al canone"

Fra pochi giorni, trascorsa l'Epifania, chiuderanno ufficialmente le festività natalizie 2017/2018, ma resterà aperta senza dubbio la questione dell'illuminazione natalizia allestita in città per l'occasione.

Nonostante l'Amministrazione comunale abbia acconsentito a fornire alla ditta "Luminarie artistiche di Cipriani" l'importo preventivato - sebbene fosse superiore rispetto a quello fissato nell'atto di indirizzo, pari a 25.000 euro - di fatto, il numero di strade illuminate è risultato inferiore rispetto alle vie individuate nella delibera, lasciando al buio nel corso delle scorse festività punti nevralgici della città, come via Tripoli, via Vittorio Veneto e persino la centralissima piazza Benedetto XIII.

"Da ciò che mi è dato sapere - ha spiegato il sindaco Alesio Valente - la ditta incaricata dell'installazione delle luminarie a Gravina per Natale 2017 ha subito un incidente grave e si è vista costretta a sospendere i lavori. Tuttavia, gli Uffici provvederanno a verificare quanto è stato realmente realizzato, confrontandolo con quanto si era stabilito, e spetterà al Dirigente trovare un punto d'incontro, un compromesso con la ditta "Luminarie artistiche di Cipriani" qualora risultino eventuali inadempienze, che quasi certamente saranno ripagate con la decurtazione di denaro dal prezzo prestabilito". Provvedimenti che la città si aspetta ed esige dal Comune, nel rispetto dei soldi pubblici che sono stati stanziati per l'esecuzione dell'intervento.

Il perché invece si è deciso di affidare il servizio di installazione delle luminarie comunque alla ditta "Luminarie artistiche di Cipriani" malgrado l'offerta tecnica non rispondesse perfettamente alle esigenze dell'Amministrazione comunale, forse non è dato ancora saperlo, dal momento che da giorni la Redazione prova a contattare l'assessore delegato Giacinto Lagreca, senza ottenere alcuna risposta.

Nonostante tutto, tirando le somme, per il primo cittadino il bilancio di questo Natale a Gravina è comunque positivo. "Per quanto concerne l'addobbo natalizio della città, aldilà delle solite critiche, credo che quest'anno sia stato fatto un grande passo in avanti. - ha esordito il sindaco Alesio Valente - Un tappeto di luci ha rivestito la città e tanti kilometri di strade sono stati illuminati, esclusivamente con le risorse che il Comune aveva a disposizione, e non come avviene in altre realtà con le risorse dei privati. Premesso che il gusto personale è sempre soggettivo, io ritengo che le luminarie di quest'anno siano per lo meno accettabili rispetto a quelle dello scorso anno, e in più sono state installate nei tempi e cercando di conciliare le esigenze dei commercianti e dei residenti".

De gustibus non est disputandum («sui gusti non si può discutere»).
  • Luminarie
Altri contenuti a tema
17 Installazione luminarie: via Tripoli dimenticata? Installazione luminarie: via Tripoli dimenticata? Terminati i lavori da parte della ditta. Resta la rabbia dei residenti
11 Gravina si prepara al Natale Gravina si prepara al Natale Al via l’istallazione delle luminarie natalizie con poca convinzione
19 Luminarie natalizie: approvato in Giunta l'atto di indirizzo Luminarie natalizie: approvato in Giunta l'atto di indirizzo 40.000 euro stanziati. Ecco le vie in cui verranno installate
21 Luminarie in città, meglio tardi che mai Luminarie in città, meglio tardi che mai Per Valente è tutta colpa della trasparenza e delle procedure di gara
22 Gravina si illumina di Natale Gravina si illumina di Natale 25.000,00 euro per l'installazione delle luminarie natalizie
Natale, 25.000 euro per le luminarie Natale, 25.000 euro per le luminarie Affidata la gara ad un'impresa di Capurso resteranno accese sino al 7 gennaio
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.