Libri
Libri
Scuola e Lavoro

Lettura nelle scuole, ok a due progetti

Finanziate le proposte di Liceo Tarantino e IISS “Bachelet- Galilei”

L'amministrazione comunale decide di puntare sulla lettura. La scelta è quella di sostenere la cultura, anche attraverso un piccolo contributo alle progettazioni in corso nelle scuole superiori della città.

Per questa ragione la giunta comunale si è impegnata a contribuire, nello specifico, all'acquisto di libri a prezzo ridotto ed alla promozione di iniziative di confronto e riflessioni con alcuni scrittori, che saranno effettuate nell'anno scolastico in corso.

"Perché- spiega l'assessore alla scuola, Maria Nicola Matera-La lettura è uno strumento efficace, che aiuta a crescere e ad arricchire il patrimonio lessicale e culturale, stimolando la fantasia, la creatività e l'immaginazione. Sostenerla ed incoraggiarla è quasi un dovere, specie in un periodo storico caratterizzato da una sempre più crescente disaffezione ad essa".

Una motivazione condivisa dal Sindaco Valente che spiega la decisione di sostenere le scuole in questo percorso, con l'impegno "ad affiancare le scuole superiori nel cammino di promozione di strategie atte a suscitare curiosità e amore per i libri, per condurre gli studenti alla lettura e favorire la formazione di un pensiero critico, libero e creativo, sale della democrazia".

Per questo motivo sono state finanziate dall'amministrazione comunale le iniziative del liceo scientifico "G. Tarantino" intitolata "Spesso chi legge" e la undicesima edizione dell'appuntamento "Incontro con l''autore", programmata dall'IISS "Bachelet-Galilei".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.