lavalleverde/laseminasodo
lavalleverde/laseminasodo
Publiredazionale

La Valle Verde srl- La Seminasodo, azienda orgoglio gravinese

Leader nel settore dei macchinari innovativi per l’agricoltura conservativa dal 1994. Presente alla prossima Fiera San Giorgio

L'innovazione in agricoltura è il credo de La Valle Verde srl- Lasemonasodo di Gravina in Puglia che ha realizzato quello che da tempo viene messo in pratica in materia di agricoltura conservativa in tutto il mondo, cioè la possibilità di seminare senza la necessità di arare prima i campi. L'unica tecnica che unisce vantaggi Agronomici, Ambientali ed Economici, con risultati eccellenti, che si effettua grazie all'uso di particolari macchinari che l'azienda La Valle Verde produce da sempre.

"Quello che avevo visto con lungimiranza trent'anni fa, adesso è diventata realtà affermata in ogni parte del mondo" –dice Piero Giglio, titolare dell'azienda gravinese, precursore dei tempi e produttore di macchinari per l'agricoltura altamente innovativi. La sua azienda ormai è leader sia nel settore delle costruzioni di seminatrici idonee per l'agricoltura conservativa e convenzionale con tecnologia avanzata 4.0, che nella costruzione di altre attrezzature idonee per l'agricoltura in generale.

A riprova della bontà del progetto, qualche settimana orsono LaSeminasodo ha ospitato due importanti eventi, essendo stata selezionata sia dall'Associazione Internazionale per l'Agricoltura Conservativa (ECAF) che da centro di Ricerca Crea-FG quale modello da seguire. Un simposio con la partecipazione di responsabili istituzionali di ministeri e regioni di diverse Nazioni, per discutere e confrontarsi attraverso scambi di idee ed esperienze. Ed in cantiere c'è un terzo evento che si terrà verso la metà maggio, con la partecipazione del CIHEAM di Bari- IAM (Istituto Agronomico Mediterraneo Bari), alla presenza dei responsabili di 13 Nazioni.

L'azienda La Valle Verde/Laseminasodo, inoltre, sarà una delle punte di diamante delle imprese che si occupano di macchinari per l'agricoltura presenti nella prossima 729esima edizione della Fiera San Giorgio.
5 fotolavalleverde/laseminasodo
lavalleverde/laseminasodolavalleverde/laseminasodolavalleverde/laseminasodolavalleverde/laseminasodolavalleverde/laseminasodo
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
1 Deroga Pac proposta dall’UE: Critica Confagricoltura Bari-Bat Deroga Pac proposta dall’UE: Critica Confagricoltura Bari-Bat Il presidente Massimiliano Del Core: “Limitata l’efficacia della misura”
Nuovo bando per Investimenti strutturali in aziende agricole Nuovo bando per Investimenti strutturali in aziende agricole 50 milioni di euro dalla sottomisura 4.1 A per gli imprenditori agricoli che intendono modernizzare la propria azienda
Ondata di maltempo, agricoltura in ginocchio Ondata di maltempo, agricoltura in ginocchio Meliddo chiede di avviare l’iter per lo stato di calamità naturale
Danni all’agricoltura, Varrese scrive a Pentassuglia Danni all’agricoltura, Varrese scrive a Pentassuglia Emergenza comparto agricolo locale
Alla Seminasodo un incontro sull’agricoltura di precisione Alla Seminasodo un incontro sull’agricoltura di precisione Rappresentanti di 13 paesi del Mediterraneo giunti a Gravina per l'evento
LiberiAgricoltori: crisi del grano, prezzi non trasparenti LiberiAgricoltori: crisi del grano, prezzi non trasparenti Viscanti: "C'è sempre meno voglia di seminare. Attivare la commissione nazionale (Cun)"
Siccità, avviso per aiuti all’agricoltura Siccità, avviso per aiuti all’agricoltura Termine ultimo per la presentazione delle domande fissato al 20 febbraio
Agricoltura, dalla Regione pronti sei nuovi avvisi Agricoltura, dalla Regione pronti sei nuovi avvisi Contributi a sostegno delle imprese agricole per contrastare la crisi dovuta alla guerra e per investimenti strutturali
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.