fiera san giorgio
fiera san giorgio
Territorio

La Regione Puglia finanzia la fiera San Giorgio

97.000 Euro circa al consueto appuntamento fieristico gravinese. Una somma che nulla ha a che fare con i lavori di ampliamento del quartiere fieristico

Paese che vai, fiera che trovi…eppure a meritare un finanziamento da parte della Regione "solo" 4 delle numerose fiere pugliesi: 600.000 Euro, questo l'importo stanziato dall'esecutivo regionale, da distribuire in percentuale tra le fiere di Foggia, Francavilla Fontana, Salento e, udite, udite, Gravina.

Trattasi, come si legge nella delibera di riferimento che alleghiamo di seguito, di un contributo straordinario per le spese di funzionamento agli enti fieristici, erogato sulla base di criteri di riparto e tenendo conto delle istanze presentate dagli stessi enti interessati.
"…Si ritiene che detta ripartizione possa fondarsi sul confronto tra alcuni parametri oggettivi comuni agli enti fieristici, in questione, quali: il numero degli eventi fieristici distinti per qualifica (internazionale nazionale e regionale) inseriti nel calendario ufficiale delle manifestazioni, approvato dall'esecutivo regionale; gli eventi effettivamente realizzati; la superficie espositiva del quartiere fieristico (distinta in superficie coperta e scoperta); la presenza di parcheggi propri, nonché le ulteriori attività collaterali. Sulla base di una comparazione dei dati quantitativi, riferiti ai citati parametri, risulta che l'Ente Fiera di Foggia per numero di manifestazioni effettuate, superficie del quartiere fieristico, parcheggi, rappresenta circa il 51,25% dei relativi totali riferiti all'insieme dei 4 enti interessati. Mentre i dati riferiti all'E.A. Fiera dell'Ascensione di Francavilla Fontana, Fiera del Salento e alla Fiera di San Giorgio si attestano rispettivamente intorno al 16, 25% circa dei totali".
Tutto questo per dire che sulla base della ripartizione dei fondi, stanziati con la L.R. n.19/2010, alla Fiera di Foggia viene assegnato il 51,25% del contributo, mentre a ciascuno degli altri enti fieristici il 16,25% del medesimo. Gravina beneficierà quindi di 97.000 Euro circa, un contributo che, attenzione, nulla ha a che fare con i lavori di ampliamento del quartiere fieristico.

Un contributo quello stanziato dalla Regione Puglia, pervenuto anche negli anni passati, ma in un importo inferiore rispetto all'anno in corso, come dichiarato dal consigliere regionale di Sinistra, Ecologia e Libertà, Michele Ventricelli: 65.000 Euro infatti la somma predisposta lo scorso anno, 97.000 Euro quella relativa all'anno 2011. Una differenza di non poco conto.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.