Tihana Lazovic, protagonista di
Tihana Lazovic, protagonista di "Sembra mio figlio"
Eventi e cultura

Il paesaggio gravinese protagonista al festival di Locarno

Lunedì anteprima del film "Sembra mio Figlio"

Il nuovo Film drammatico Sembra mio Figlio di Costanza Quatriglio viene presentato Lunedì 6 Agosto (ore 16:15 "La Sala") in Anteprima Assoluta alla 71.ma edizione del Festival di Locarno.

Poi sarà nelle sale a partire da Giovedì 20 Settembre, distribuito da Ascent Film. Il Lungometraggio si avvale di un cast internazionale: con la 28enne attrice croata Tihana Lazovic e con Basir Ahang e Dawood Yousefi. È stato girato nell'Ottobre del 2016 tra Bari e Gravina in Puglia, con l'impiego di dodici unità lavorative pugliesi. Le riprese sono proseguite in Friuli, a Roma e in alcune località dell'Iran (Varamin, Sangan e Baragan).
"La storia di un viaggio tra Oriente e Occidente, nel perdersi e ritrovarsi, di una madre e dei suoi figli. Sfuggito alle persecuzioni in Afghanistan quando era ancora bambino, Ismail vive in Europa con il fratello Hassan. La madre, che non ha mai smesso di attendere notizie dei suoi figli, oggi non lo riconosce. Dopo diverse e inquiete telefonate, Ismail andrà incontro al destino della sua famiglia, facendo i conti con l'insensatezza della guerra e con la storia del suo popolo, il popolo Hazara"

La regista palermitana è ritornata in Puglia, dove aveva già diretto il documentario Triangle, girato tra New York e Barletta. Film vincitore dell'Apulia Development Film Fund (10mila euro), il fondo destinato allo sviluppo di progetti filmici.
Soggetto e sceneggiatura: Costanza Quatriglio e Doriana Leondeff. Musiche: Luca D'Alberto. Montaggio: Letizia Caudullo, Marie-Hélène Dozo. Costumi: Nathalie Leborgne. Scenografia: Beatrice Scarpato. Fotografia: Stefano Falivene, Sabrina Varani. Suono: Alessandro Palmerini. Produttori: Andrea Paris, Matteo Rovere, Danijel Pek. Produttore Delegato: Ines Vasiljevic.

Prodotto da Ascent Film con Rai Cinema, in coproduzione con la belga Caviar Film e con il supporto di Mibact (500mila Euro), Eurimages, Friuli Venezia Giulia Film Commission e Apulia Film Commission (102mila Euro).
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.