Natale
Natale
Associazioni

Il Natale divide i commercianti gravinesi

Confcommercio: "Vendite in calo". Ma Confesercenti: "Dati positivi".

A Natale i gravinesi hanno messo mano al portafoglio e speso in città? E la crisi, a Gravina, esiste o è solo un lusso per pochi?

Hanno scatenato un putiferio le testimonianze di alcuni commercianti, raccolte da Gravinalife, secondo le quali, almeno nel periodo natalizio, i consumatori non avrebbero tirato il freno dei consumi. Infischiandosene del vento gelido dell'austerità e gonfiando i fatturati degli esercenti.

In molti, dal mondo del commercio, hanno storto il naso, contestando indirettamente le dichiarazioni dei colleghi: "Non è andata affatto bene come si racconta". Altri hanno puntato il dito contro "un'opera di disinformazione palese e superficiale". Non ci stanno, insomma, i commercianti locali a passare per gente fortunata e messa in salvo dagli incassi natalizi: "La crisi c'era e c'è, terribile e inarrestabile, anche per noi", è il sunto del loro pensiero urlato nei telefoni e nelle mail.

Però, non tutti la pensano così. Anche tra gli stessi commercianti e tra chi li rappresenta. La Confesercenti, ad esempio, dipinge un quadro senza tinte fosche. "Non abbiamo ancora i risultati per dire come sia andato lo shopping natalizio, ma da alcuni elementi ci risulta che, in confronto alle previsioni, il dato è positivo". Non mancano le spiegazioni: "Noi crediamo che, se il dato sarà confermato in positivo, ciò dovrà essere ricondotto alle tante iniziative messe in atto di concerto con l'amministrazione comunale: "Io compro a Gravina", il concorso vetrine, le tante iniziative svolte dai commercianti nelle varie vie e corsi che hanno fatto sì che molti concittadini non si trasferissero nelle città limitrofe a fare shopping; e poi i mercatini che comunque hanno creato un'attrazione unitamente alle mostre ed agli spettacoli". E perchè sia chiara la soddisfazione lasciata in dono da Babbo Natale: "Certamente tutto va migliorato, ma riteniamo che queste idee hanno dato al cittadino-consumatore la certezza che qualcosa è cambiato anche nei loro confronti: coccolandoli con alcune feste a tema, con un approccio diverso, con migliore scontistica, cortesia. Noi di Confesercenti è da tempo che facciamo scuola con le varie iniziative per rilanciare il commercio nella nostra città e oggi siamo soddisfatti che oltre 200 commercianti si siano messi insieme per fare questo. L'importante è che adesso non si disperda il tutto e che questo ci faccia riflettere su come si può combattere la crisi".

Già, la crisi. Quella che invece, secondo il presidente della Confcommercio, Michele Capone, non è mai venuta meno ed è sempre lì, in tutta la sua durezza, anche nei negozi e nelle botteghe. "Per noi - afferma Capone - l'elemento di valutazione e' il fatturato, non la quantità di persone presenti nel negozio o la quantità di pezzi venduti. Dai dati in nostro possesso le riduzioni di fatturato, a secondo della categoria, vanno dal 15% al 50%, dati in linea con città povere di sviluppo come la nostra. Solo qualcuno ha fatto meglio dello scorso anno, ma non dichiara di quanto".

E così, alla fine, l'interrogativo resta senza risposta: la crisi, a Gravina, esiste o è un lusso per pochi?
  • Michele Capone
  • Confcommercio Gravina
  • Confesercenti Gravina
Altri contenuti a tema
Una Big Bench sulle campagne gravinesi Una Big Bench sulle campagne gravinesi Prima in Puglia, la grande panchina sul belvedere di Dolcecanto
Capone fiduciario della rete Mordi la Puglia Capone fiduciario della rete Mordi la Puglia L’imprenditore gravinese coordinatore per Gravina e Poggiorsini
Primo Educational tour per le strutture ricettive Primo Educational tour per le strutture ricettive L'iniziativa promossa dalla Confesercenti parte da Gravina e Altamura
Saldi estivi, al via dal 3 luglio Saldi estivi, al via dal 3 luglio Indagine Confesercenti: la ripresa stenta a partire.
​Comparto extralberghiero in crescita, volano del turismo pugliese ​Comparto extralberghiero in crescita, volano del turismo pugliese Un incontro tra AIGO e operatori del settore
I prodotti tipici locali in mostra per Expo I prodotti tipici locali in mostra per Expo La Confesercenti a Cibi del Mondo
La Riqualificazione urbana preoccupa gli esercenti La Riqualificazione urbana preoccupa gli esercenti Confesercenti interroga l'amministrazione.
Compra a Gravina dove lo shopping è scontato Compra a Gravina dove lo shopping è scontato Secondo appuntamento con Red Friday e i commercianti gravinesi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.