regione puglia
regione puglia
Territorio

Comitato Idonei contro Regione su proroga graduatorie

Non condiviso il parere negativo del Governo Regionale

Il Comitato Idonei Regione Puglia apprende, con rammarico, quanto dichiarato dall'Assessore al Personale della Regione Puglia Gianni Stea, all'emittente televisiva Telenorba, circa il parere negativo del Governo Regionale alla proroga delle graduatorie relativa ai Concorsi indetti dalla Regione.

Riteniamo che l'emendamento presentato dal Consigliere Paolicelli alla legge Omnibus abbia solide basi giurisprudenziali relativamente alla competenza regionale in materia di proroga e, quindi, sarebbe meritevole di essere approvato con una larga maggioranza. Difatti, una recente sentenza della Corte Costituzionale, (sentenza n.267 del 22 dicembre 2022), sostiene che: "le disposizioni regionali che disciplinano i termini di utilizzabilità delle graduatorie concorsuali, intervenendo in materia di accesso al pubblico impiego regionale, rientrano nella competenza legislativa residuale regionale relativa all'organizzazione amministrativa del personale". Inoltre, numerose Regioni come la Lombardia, la Valle d'Aosta e l'Abruzzo hanno intrapreso l'iter della Legge Regionale per prorogare le graduatorie in passato.

La giurisprudenza è abbastanza chiara e appare in grado di fugare qualsiasi dubbio circa le competenze legislative in tale ambito. A tal proposito, sarebbe opportuno avere chiarimenti dall'Assessore Stea rispetto a quanto dichiarato nell'intervista. Il Comitato Idonei si rende disponibile ad un confronto, anche in presenza del Presidente Michele Emiliano. Invitiamo tutti i Consiglieri, di qualsiasi schieramento, a votare l'emendamento: questo rappresenta un atto dovuto nei confronti di migliaia di idonei che hanno sostenuto e superato un concorso pubblico dopo mesi di studi e sacrifici. La proroga con Legge Regionale può e deve diventare una prassi anche per gli anni futuri.

Infine, non bisogna dimenticare che per espletare le numerose procedure concorsuali sono state stanziate ingenti somme di denaro e, la mancata proroga delle graduatorie, rappresenterebbe un grave spreco di denaro pubblico. Votare l'emendamento di proroga non è una scelta che può identificarsi con un colore partitico, ma è una vera e propria attestazione unanime di buona amministrazione.

Comitato Idonei Regione Puglia
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 Valutazione della sostenibilità ambientale per edifici residenziali e non residenziali
Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Ristrutturazione edilizia e pianificazione urbana in primo piano
In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro Bando per le Micro e Piccole Imprese. Dal 29 febbraio le domande
Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Verna (UnaBellaStoria): “Gravina e Altamura che fanno?”
Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Commento dell’assessore Stea sul Piano Triennale del Fabbisogno di Personale
Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Per realizzare interventi su infrastrutture adibite ai servizi sociali e socio-assistenziali
Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione L’amministrazione regionale partecipa al bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Rete regionale dei punti di facilitazione digitale Rete regionale dei punti di facilitazione digitale Trasformazione digitale facile per tutti. Il progetto è stato presentato oggi a Bari
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.