Laboratorio analisi
Laboratorio analisi
Publiredazionale

I servizi del Laboratorio Clinico Dibattista

Esami accurati, professionali e in sicurezza

Il Laboratorio Clinico Dibattista è un centro multiservizi in ambito sanitario e biometrico che prova a rispondere con efficienza alle richieste e problematiche sempre nuove dei cittadini.

Un'equipe professionale costantemente aggiornata sui progressi scientifici, della ricerca biomedica e molecolare, sulle evoluzioni tecnologiche e gli upgrade dei device deputati alle diverse rilevazioni cliniche: per rispondere con affidabilità e concretezza a dubbi e richieste.
Oggi, rispetto al passato, viene dedicata molta più attenzione all'alimentazione e assistiamo all'aumento esponenziale di persone con disturbi gastrointestinali. Le cause sono legate a malattie infiammatori o a patologie mentali quali ansia e stress: grazie a esami specifici e scrupolosi, il laboratorio può distinguere l'origine del problema e ad offrire risposte valide, atte ad approfondimenti ulteriori e mirati.

Sempre in ambito alimentare, il laboratorio Dibattista è in grado di studiare problematiche legate sia alle intolleranze che alle allergie (quest'ultime di solito con sintomatologia esclusivamente cutanea e con ricerca mirata agli allergeni). Per le intolleranze più diffuse, ad esempio glutine e lattosio, esistono esami specifici che consentono la diagnosi mentre per le intolleranze alimentari legate alle immunoglobuline IgG4, viene effettuato un prelievo di sangue che permette rivelare i cibi mal tollerati su una lista di 120 alimenti.

Altro test che può essere effettuato in laboratorio è quello del lattulosio, col quale si misura la velocità di transito intestinale degli alimenti, fattore che indica la buona o cattiva funzionalità del microbioma e l'eventuale alterazione della flora batterica. Oltre ai citati servizi, il laboratorio sta effettuando studi rilevanti e approfonditi nella diagnosi prenatale, con la possibilità d'individuare in anticipo il rischio di malformazione al feto per le donne in attesa. Tra queste la trisomia 21, la malformazione fetale più frequente che è alla base della sindrome di Down (1 su 800 nascite).

Altra considerevole sfida scientifica quella di dotarsi, in un futuro prossimo ma reale, di una tecnologia che permetta di effettuare la biopsia liquida: meno invasiva, più veloce e funzionale. In particolari situazioni questo test può fornire informazioni aggiuntive utili a determinare la prognosi o a definire il corretto trattamento di alcuni tumori, come il cancro ai polmoni, al seno, al colon o alla prostata. Consiste in un semplice prelievo di sangue venoso sul quale possono essere eseguite analisi molecolari quando non è possibile disporre di tessuto tumorale (difficile accesso alla lesione, presenza di altre patologie invalidanti, soprattutto in pazienti anziani, rifiuto da parte del paziente, etc.). La biopsia liquida rappresenterà quindi un esame promettente e non invasivo da eseguire in aggiunta o in alternativa alle biopsie dei tessuti.

Una conquista non da poco, con l'auspicio di tutti che si concretizzi e sia così di grande supporto in ambito biomedico sull'intero territorio murgiano.
  • Salute
Altri contenuti a tema
Disturbi dell'alimentazione, un effetto drammatico della pandemia Disturbi dell'alimentazione, un effetto drammatico della pandemia Interviste alle psicologhe Tubito e Livulpi sull'aumento del fenomeno
Alimentazione: le conseguenze del lockdown Alimentazione: le conseguenze del lockdown Intervista alla biologa nutrizionista Stefania Paternoster
Micro: Ospedale della Murgia, Emiliano non ci lasci soli Micro: Ospedale della Murgia, Emiliano non ci lasci soli Appello dell'associazione dei pazienti con malattie croniche intestinali (Mici)
1 Tutela della salute, arriva il medico fiduciario Tutela della salute, arriva il medico fiduciario Stipulato accordo tra Comune e ordine dei medici di Bari
Giornata mondiale della salute mentale, passeggiata al bosco Difesa Grande Giornata mondiale della salute mentale, passeggiata al bosco Difesa Grande Iniziativa promossa dal Csm di Altamura-Gravina-Poggiorsini
2 Gravina città sempre più cardioprotetta Gravina città sempre più cardioprotetta Donati altri tre defibrillatori alla comunità da un'azienda privata
1 Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Per l'attenzione alla salute femminile in vari reparti
Esami diagnostici negli studi dei medici di base Esami diagnostici negli studi dei medici di base La Regione Puglia si adegua alle indicazioni del ministro Speranza
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.