libri 1
libri 1
Eventi e cultura

Festa dei lettori presso l'istituto tecnico Bachelet

Gravinalife testimonia l’importanza della lettura. Presso le Officine Culturali presentazione di libri

L'istituto tecnico Bachelet di Gravina ha celebrato questa mattina la "Festa dei Lettori". Il dirigente scolastico, la prof.ssa Antonella Sarpi in collaborazione con i docenti che hanno organizzato l'evento, ha richiesto la testimonianza di Angela Caporale e della sottoscritta. La prima ha parlato agli studenti dell'importanza della lettura nell'ambito di una passione che Angela coltiva da un po' di tempo, vale a dire il teatro, la lettura di un copione, l'identificarsi in un personaggio sconosciuto. Quanto a me il riferimento è stato al giornalismo, alla consapevolezza che la lettura e la scrittura siano facce della stessa medaglia e che inevitabilmente l'una non possa prescindere dall'altra.

Il semplice fatto di festeggiare qualcosa significa riconoscere implicitamente le potenzialità di quel qualcosa, in questo caso di un qualsiasi strumento di lettura, dal manuale più sconosciuto per apprendisti stregoni ad un quotidiano, ad un trattato sulla evoluzione dell'uomo…
Di fronte ad un pubblico attento di studenti e docenti si è cercato di scongiurare una tendenza quale quella della disaffezione al cartaceo, esaltando la lettura in quanto rappresenta una delle esperienze più formative e creative per la vita e l'intelligenza di un individuo e dunque di una collettività, di una civiltà. Se, ad esempio, in Italia per dieci anni non si scrivesse alcun libro non accadrebbe nulla di grave, mentre se nessuno leggesse niente, la caduta umana prima ancora che intellettuale, sarebbe rovinosa, questo quanto affermano da alcuni psicologi a livello nazionale. Attraverso la lettura pensieri, riflessioniin noi presenti, acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra, che già viviamo e ci colpisce il modo in cui altri espongono concetti già nostri permettendoci di cogliere nuovi spunti.
Anche le Officine Culturali di Gravina, a partire da stasera alle ore 19 presso la sede in via S. Vito Vecchio, a finire lunedì 27 settembre, presentano e discutono una serie di libri. L'invito è aperto a tutti.
Morale della favola: leggete/leggiamo perché leggere è il più grande atto di ribellione al conformismo e all'imbecillità che purtroppo ci viene propinata tutti i giorni.
  • Officine Culturali Peppino Impastato
  • I.T.C. "V. Bachelet"
  • Festa dei lettori
Altri contenuti a tema
Gravina aderisce alla rete “Galattica” Gravina aderisce alla rete “Galattica” La Regione Puglia finanzia la candidatura con 50 mila euro
Alle officine Culturali presentato il progetto WISEAIR Alle officine Culturali presentato il progetto WISEAIR Un servizio di monitoraggio della qualità dell’aria nella città di Gravina
Action, attivati per il tuo futuro Action, attivati per il tuo futuro Ad Hortus Presentazione del progetto
Formazione per adulti all’IISS Bachelet- Galilei Formazione per adulti all’IISS Bachelet- Galilei Pronti i corsi di Informatica, moda e e-commerce
Protezione civile: formazione agli studenti Protezione civile: formazione agli studenti Incontro con gli alunni del "Bachelet - Galilei"
F.A.M.E. (Food Art Movement Energy) Road: un incontro alle Officine Culturali F.A.M.E. (Food Art Movement Energy) Road: un incontro alle Officine Culturali Focus group del Comune per la partecipazione al network
Gli studenti dell’IISS Bachelet protagonista al Nao Challenge Gli studenti dell’IISS Bachelet protagonista al Nao Challenge Il team Phoenix tra i primi sei
Piano Scuola estate, esperienza unica per 130 studenti Piano Scuola estate, esperienza unica per 130 studenti Protagonista l'Iiss Galilei Bachelet con un campus in strutture della costa jonica
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.