Consiglio Comunale
Consiglio Comunale
Palazzo di città

Consiglio Comunale sulla questione "ospedale"

Opposizione unanime alla non chiusura del Presidio Ospedaliero. Impegno della giunta comunale nei confronti della comunità gravinese

Ieri pomeriggio, 25 giugno, si è svolto presso il Palazzo di Città di Gravina in Puglia uno speciale consiglio comunale monotematico sulla questione "ospedale". Gravinaonline, in questi giorni, ha pubblicato tutta una serie di comunicati provenienti da rappresentanti di partiti e movimenti politici locali. Di seguito pubblichiamo il resoconto della seduta in cui emerge che il consiglio comunale all'unanimità "si oppone fortemente alla chiusura del Presidio Ospedaliero della nostra città".

Accertato che l'organizzazione attuale dell'assistenza sanitaria è fortemente penalizzante per la comunità gravinese. Premesso che l'intera cittadinanza di Gravina in Puglia e con essa l'intera classe politica al di là degli schieramenti non ha mai fatto mancare interesse, attenzione e preoccupazione per le sorti del locale Presidio Ospedaliero, la cui attività ha sempre conferito a tutti significativa sicurezza sociale per i servizi fruibili e per la riconosciuta professionalità degli Operatori sanitari.
Visti i dati dei tassi di ospedalizzazione della Città di Gravina che risultano essere di gran lunga più virtuosi rispetto alla media pugliese.
Vista la contenuta spesa farmaceutica dell'intero distretto n. 4 (Gravina, Poggiorsini, Altamura e Santeramo) da sempre di gran lunga la più bassa della Regione Puglia.
Considerate l'appropriatezza del consumo delle risorse economiche per la spesa sanitaria; così come suddetto, individuando questo distretto sociosanitario ed in particolare la città di Gravina come esempio di oculatezza e virtuosità in controtendenza rispetto alla spesa regionale.
Vista la grave situazione in cui versa la sanità pugliese.
Dato atto che il Sindaco ed il Consiglio Comunale contestano all'azienda Sanitaria l'iniquità del provvedimento.
Temendo che le decisioni preannunciate dalla Direzione dell'Asl possano portare alla chiusura definitiva del Presidio Ospedaliero.
Considerato che occorre procedere ad una riorganizzazione del Servizio Sanitario sul territorio, tale da evitare conflittualità tra le comunità murgiane.
Uditi i vari interventi.

Il Consiglio Comunale di Gravina in Puglia

Si oppone fortemente alla chiusura del Presidio Ospedaliero della nostra città ritenendola penalizzante per la città di Gravina in Puglia e per tutti gli utenti della sanità murgiana.
Chiede al Presidente della Giunta Regionale On. Nichi Vendola, all'Assessore alla Sanità dott. Tommaso Fiore e al Direttore Generale dell'Asl Bari dott. Nicola Pansini di evitare ulteriori ed irreparabili danni alla comunità gravinese.
Chiede che venga restituita al Presidio Ospedaliero di Gravina la sua dignità anche ricorrendo ad opportune ristrutturazioni che però non comportino la chiusura della Struttura complessa di Medicina e lungodegenza dell'Ospedale di Gravina.
Invita le autorità preposte a concludere e rendere operativo il prima possibile il nuovo Ospedale della Murgia per garantire alla gente del territorio murgiano l'insindacabile diritto alla tutela della salute.
Chiede in modo fermo che nell'attesa della ultimazione e della contestuale apertura dell'Ospedale della Murgia venga scongiurata la chiusura del Presidio Ospedaliero di Gravina.
Il Consiglio Comunale si impegna nei confronti della comunità gravinese a porre in essere ogni iniziativa utile contro la chiusura del Presidio Ospedaliero Gravinese.
  • Ospedale di Gravina
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
1 Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Copertura tribuna, via libera del consiglio comunale Chiesta la giusta attenzione anche per gli altri sport
1 In consiglio arriva il bilancio consolidato In consiglio arriva il bilancio consolidato Anche la nomina del componente di minoranza nel Cda della Fondazione
Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Consiglio comunale, si torna in aula per il riequilibrio di bilancio Termini scaduti, c'è la diffida della Prefettura
Fondazione Santomasi, nominati i componenti Fondazione Santomasi, nominati i componenti Confermato Mario Burdi, entrano Cocco Cornacchia e, per la minoranza, Michele Amendolara. Pino Navedoro rappresenta la giunta nel cda
Si va in aula per il bilancio Si va in aula per il bilancio Convocata seduta del consiglio comunale. 14 i punti all’Odg
Regolamento Tari, proroga del governo Regolamento Tari, proroga del governo Non ci saranno aumenti per la tassa sui rifiuti
Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Triplice “no" alle scorie nucleari in Puglia Consiglio intercomunale per ribadire le ragioni contrarie al deposito nazionale
Consiglio comunale, si esaminano modifiche alla Tari Consiglio comunale, si esaminano modifiche alla Tari All'ordine del giorno anche le nomine nella Fondazione
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.