Comunicato stampa
Comunicato stampa
Politica

Il governo cittadino traballa: chiesta verifica politica

Alleanza per Gravina chiede l'azzeramento della giunta. "Incontri superficiali e documenti disattesi"

Il gruppo politico Alleanza per Gravina chiede l'azzeramento della giunta comunale. Dopo svariate sollecitazioni per una verifica politica mai ottenuta , il movimento dei consiglieri Sergio Varavara e Luigi Serangelo esprime aspramente la propria disapprovazione nei confronti dell'operato del Sindaco e dell'intera amministrazione comunale, chiedendo la revoca ufficiale delle deleghe assessorili.
Il numero dei consiglieri di maggioranza che dissentono dall'operato del governo dunque, si allarga. Dopo la proclamazione d'indipendenza del Gruppo per le Libertà, anche Alleanza per Gravina sembra vicina ad una svolta. Se ai consiglieri Lapolla, De Pascale e Carbone si aggiungessero anche Varvara e Serangelo, il governo cittadino conterebbe una maggioranza risicata che farebbe presagire un'estate tutt'altro che serena per l'amministrazione Divella.

Riportiamo integralmente il comunicato di Alleanza per Gravina.

«Le trattative aperte tra i partiti di maggioranza, susseguenti alla nostra riservata dell' 11 maggio u.s. non hanno sortito alcun effetto se non quello di evidenziare posizioni ancora più discordanti rispetto al passato. Onde evitare che il gioco si perpetui, riteniamo doverti riproporre quella lettera con i dovuti correttivi, rivenienti, appunto, dagli ultimi avvenimenti.

Carissimo Sindaco, ci rivolgiamo a te con la passione e la stima con le quali accompagnammo la tua elezione. E' trascorso un anno da quella data. Avevamo riposto speranze, sogni, grandi traguardi, nella certezza che un radicale cambiamento, nei metodi e nella mentalità, fosse foriero di nuova linfa per il tanto sospirato rilancio della nostra città e perché tutto si concretizzasse, sin dal primo momento,

- abbiamo assecondato scelte poco convincenti, tra le quali la composizione della giunta, che non garantivano l'equilibrio politico tra i partiti della coalizione.;
- il partito di maggioranza relativa, al quale tu appartieni, che avrebbe dovuto rappresentare l'asse portante della coalizione, ha perso per strada alcune componenti che hanno impoverito la stessa maggioranza mentre l'azione amministrativa, nel contempo, non ha prodotto risultati apprezzabili.

In più occasioni (dal dicembre 2009 fino all'ultima risalente a prima del voto sul bilancio), abbiamo sollecitato una VERIFICA POLITICA per meglio comprendere e superare eventuali difficoltà di cammino. Pur condivisa da te e dalle altre forze politiche, è stata, più volte, rinviata, ritenendo che il compimento del primo anno di amministrazione, avrebbe dovuto rappresentare il naturale appuntamento per un consuntivo politico. E noi in data 11 maggio 2010, appunto, ritornavamo a ricordarti e sollecitarti l'impegno, da te assunto, per una verifica politico - amministrativa.

Dopo tale data, ed in questi ultimi giorni, si sono celebrati alcuni incontri che considerarli superficiali ed intrisi di pressappochismo significherebbe ingentilirli, mentre documenti sottoscritti da tutti i partecipanti sono stati vergognosamente disattesi! Ogni atto politico dovrebbe essere contraddistinto dal rispetto delle dignità e delle umanità oltre che dal senso di responsabilità verso i cittadini e gli elettori che hanno riposto in te ed in ciascuno di noi fiducia e certezze.

Ora riteniamo di dire basta.
Il mondo intero sta vivendo momenti drammatici di crisi economica che stanno investendo anche la nostra città. Non possiamo rimanere inermi di fronte ad una disoccupazione galoppante, a famiglie, sul lastrico, che non possono garantirsi il minimo indispensabile.

Come forze di governo della città, dobbiamo avvertire la sensibilità di creare economia attraverso il rilancio dell'edilizia, della zona artigianale, la riqualificazione del centro storico e delle periferie, l'avviamento delle opere pubbliche, fissandone tempi e procedure.

Gli ultimi avvenimenti ti chiamano ad un atto di piena responsabilità verso il paese: fai davvero il sindaco! Non puoi sottrarti alle tue competenze; non puoi sfuggire agli incontri che potrebbero determinare il destino della tua amministrazione! Riteniamo la revoca ufficiale delle deleghe assessorili, a suo tempo attribuite, un atto inderogabile ed indispensabile, in grado di scuotere le insensibilità, di spersonalizzare la politica e ridare slancio ed entusiasmo all'attività amministrativa. Solo questo tuo passo potrà consentirci di continuare ad offrire il nostro modesto contributo nell'avvio di un vero confronto politico che porti alla stesura di un concreto programma da realizzare con uomini che ricoprano ruoli e carichi di lavoro adeguati attraverso l'equilibrio garantito dagli strumenti e dalle regole democratiche che contraddistinguono il nostro sistema politico. Se tutto ciò dovesse trasformarsi in realtà, Alleanza per Gravina, come sempre, sarà al tuo fianco con l'entusiasmo iniziale.»

Cordialità.
Gravina in Puglia, 29 giugno 2010
LA SEGRETERIA
  • Alleanza per Gravina
  • Comunicato
  • Verifica politica
Altri contenuti a tema
Urbanistica: la parola all'ass. Lorusso Urbanistica: la parola all'ass. Lorusso Nell'intervista, il punto anche su centro storico e periferie
Accordo trovato per mantenere in vita l’amministrazione? Accordo trovato per mantenere in vita l’amministrazione? Il Sindaco dovrebbe cedere la delega sull’urbanistica
Consiglio comunale in arrivo nel week-end Consiglio comunale in arrivo nel week-end Alle ultime battute la verifica politica?
Divella bis o amministrazione al capolinea? Divella bis o amministrazione al capolinea? I probabili risvolti dopo l’aut aut posto da Alleanza per Gravina
La maggioranza si riunisce ma non fa quadrato La maggioranza si riunisce ma non fa quadrato Alleanza per Gravina avrebbe chiesto visibilità maggiori
Fibrillazioni politiche: amministrazione Divella al bivio? Fibrillazioni politiche: amministrazione Divella al bivio? Numeri sempre risicati e futuro incerto per il governo di centro-destra
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.