Claudia Chiapparino - Martina Cavinato
Claudia Chiapparino - Martina Cavinato
Mondo Giovane

Claudia Chiapparino si aggiudica il "concorso Socially Correct 2022"

La 27enne gravinese premiata per una campagna pubblicitaria sul rapporto tra lavoro e disabilità

Disabilità e lavoro. Una nuova frontiera di civiltà da superare e promuovere anche attraverso una corretta comunicazione. Questo ha spinto l'associazione "Paolo Ettorre", in collaborazione con la nota agenzia di comunicazione "Saatchi & Saatchi" ad organizzare il "concorso Socially Correct 2022", incentrato sul tema dell'inclusione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro. Una delle protagoniste del concorso è stata la gravinese Claudia Chiapparino che si è aggiudicata, insieme alla sua collega Martina Cavinato, l'ambito premio, superando l'agguerrita concorrenza dei progetti in gara provenienti dalle migliori università e corsi di specializzazione in pubblicità e marketing d'Italia, tra cui l'internazionale NABA.

27 anni, con una laurea triennale in Scienze della comunicazione conseguita presso l'ateneo di Bari, Claudia lo scorso ottobre si è trasferita a Milano per frequentare un Master in Ideazione e produzione audiovisiva, cinematografica e per i media digitali ALMED, Università Cattolica del Sacro Cuore, che le ha permesso la partecipazione al concorso.

A consentire alle due ragazze di aggiudicarsi il primo posto del concorso della "Paolo Ettorre", è stata l'ideazione di una campagna pubblicitaria sull'inclusione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro, rivolta ai piccoli e medi imprenditori italiani. L'obiettivo era quello di fare percepire il valore aggiunto di una risorsa con disabilità all'interno delle proprie aziende, affinché l'assunzione delle persone con disabilità diventi una scelta e non un obbligo.

"È nato così il nostro concept: "Scopri quanto vale" che si declina in uno spot da 30" (che vedremo, spero presto, in TV) in cui il soggetto è un pizzaiolo ipovedente che con i sensi del gusto, tatto, udito ed olfatto, prepara una pizza che soddisfa del tutto la cliente della pizzeria" - spiega Claudia.

Ma il lavoro delle due ragazze non si è fermato a questo. La pianificazione pubblicitaria pensata dal tandem Chiapparino- Cavinato prevede l'investimento in differenti canale e contempla anche affissioni di manifesti con una comunicazione multi-soggetto di cui hanno sviluppato il layout grafico e i testi, con declinazioni social e digital degli spot, "oltre alla realizzazione di sito web ad hoc in cui poter fare convergere tutta la campagna e inoltre creare degli spazi virtuali in cui le persone con disabilità possano descriversi e descrivere le proprie soft skills, con lo scopo di cercare il lavoro a loro più indicato e uno spazio per gli imprenditori in cui potranno inserire quale figura lavorativa ricercano e quali soft skills, in modo da creare una sorta di centro di collocamento mirato e virtuale con tanto di assistenza orientativa, pratica e burocratica"- sottolinea la 27enne gravinese.

Inoltre, la campagna "Scopri quanto vale" si svilupperà attraverso un vero e proprio piano editoriale, con rubriche e contenuti che portino avanti la campagna e che creino sempre più consapevolezza sul tema, ideando anche un podcast dedicato alla Campagna con il coinvolgimento di un influencer.

Grande emozione e soddisfazione per Martina e Claudia, con il loro progetto pubblicitario che diventerà la campagna ufficiale del Ministro per le Disabilità, così come confermato anche dalla stessa titolare del dicastero Erika Stefani, che ha premiato le due ragazze, complimentandosi con loro.

Una gioia che Claudia non riesce a contenere, raccontando del come è venuta a conoscenza della vittoria. "Io e Martina abbiamo saputo di aver vinto mentre eravamo in aula ed era il nostro ultimo giorno di Master" -ci dice la 27enne gravinese- "Silvia Trovato, la nostra tutor universitaria, ci ha fatto credere per tutta la giornata di non sapere niente e poi, a sorpresa, l'ha comunicato in classe. È stata una delle emozioni più forti provate in questi anni. Io e Martina abbiamo pianto come i Maneskin quando hanno vinto Sanremo. (Sembrerà esagerato ma dopo tanti sforzi, notti in bianco, discussioni e massima dedizione, sapere della vittoria è stata uno scioglimento improvviso di tutta la tensione accumulata)" - confessa Claudia visibilmente emozionata, con il progetto realizzato che è stato giudicato da una giuria di professionisti, tra cui i creativi di SAATCHI & SAATCHI, di gran lunga superiore rispetto agli altri in concorso: una soddisfazione per la ragazza e per l'intera comunità gravinese, che attende ora di poter visionare gli spot che hanno consentito a Claudia Chiapparino di salire alla ribalta delle cronache.

(Nella foto a sinistra Claudia Chiapparino a destra Martina Cavinato)
3 fotoClaudia Chiapparino - Martina Cavinato
Claudia Chiapparino - Martina CavinatoClaudia Chiapparino - Martina CavinatoClaudia Chiapparino - Martina Cavinato
  • giovani talenti
Altri contenuti a tema
Luana Chiaradia si aggiudica il premio Giovani America Luana Chiaradia si aggiudica il premio Giovani America Alla studentessa gravinese una prestigiosa borsa di studio della Fondazione Italia-Usa
Un talento del nostro territorio, Mirko Di Bartolomeo Un talento del nostro territorio, Mirko Di Bartolomeo Il tredicenne a “The voice kids” nella squadra di Gigi D’Alessio
Miriana Riviello, talento gravinese al conservatorio di Milano Miriana Riviello, talento gravinese al conservatorio di Milano Vince il Concorso Nazionale per contrabbasso Benzi ad Alessandria
Dina Matera, make up artist gravinese alla Fashion Week Dina Matera, make up artist gravinese alla Fashion Week La 19enne truccatrice nel team di Gabriele Brunelli a Milano per la settimana della moda
Miriana Riviello, talento gravinese al conservatorio di Milano Miriana Riviello, talento gravinese al conservatorio di Milano Vince il Concorso Nazionale per contrabbasso Benzi ad Alessandria
Successo per Tecnograph, la start-up realizzata da due giovani studenti gravinesi Successo per Tecnograph, la start-up realizzata da due giovani studenti gravinesi Menzione speciale per Luca Iacoviello e Angelo Buonamassa alla “Start Cup” di Bari
1 Michele Palazzo, un piccolo campione del ballo Michele Palazzo, un piccolo campione del ballo A sette anni conquista il primo posto nel campione regionale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.