Area per sgambettamento cani
Area per sgambettamento cani
La città

Cani d’affezione, il Comune ribadisce le regole di sicurezza

La Legge Regionale della Puglia n. 2 del 7 febbraio obbliga all’uso del guinzaglio e della museruola

A seguito di numerose segnalazioni e richieste di intervento aventi ad oggetto la presenza di cani d'affezione sprovvisti di dispositivi di sicurezza che più volte hanno creato e creano momenti di turbamento e inquietudine con cittadini timorosi e di tensione con altri cani, si rammenta che il primo comma dell'art. 25 della Legge Regionale della Puglia n. 2 del 7 febbraio 2020 stabilisce che "agli animali d'affezione, accompagnati dal proprietario o da altro detentore, è consentito il libero accesso a tutti i luoghi pubblici e di uso pubblico, compresi i giardini e i parchi, con l'obbligo di usare il guinzaglio e di essere muniti della museruola".

Concetto ribadito nel successivo art. 26 della stessa legge che, permettendo agli animali d'affezione il libero accesso a tutti gli esercizi pubblici e commerciali, manifestazioni fieristiche, nonché ai locali e uffici aperti al pubblico presenti sul territorio regionale, obbliga gli stessi all'uso del guinzaglio e a portare con sé la museruola da utilizzare solo in caso di rischio per l'incolumità di persone o animali oppure su richiesta delle autorità competenti.

L'uso del guinzaglio e/o della museruola non deve essere inteso, quindi, come disposizione coercitiva o punitiva ma bensì un sistema di prevenzione per evitare danni a persone, animali o cose.

A quanto detto, si aggiunga l'obbligo di raccogliere le deiezioni del proprio cane: gesto di grande rispetto per gli altri, per l'ambiente e il decoro urbano.
La mancata osservanza di dette prescrizioni si configura come illecito amministrativo punibile con l'erogazione di sanzione.

L'osservanza di queste disposizioni, prima ancora che segno di civiltà e rispetto, rappresenta un senso di appartenenza alla propria comunità.
  • Cani
Altri contenuti a tema
Animali vaganti: ecco le regole in caso di ritrovamento Animali vaganti: ecco le regole in caso di ritrovamento Il Comune stila un vademecum da seguire
1 “Attento a dove metti i piedi”: problema deiezioni canine “Attento a dove metti i piedi”: problema deiezioni canine Chiesto maggiore impegno da parte dell’amministrazione comunale
Amici a quattro zampe: appello per ritrovare Mia Amici a quattro zampe: appello per ritrovare Mia Il cane si è smarrito oggi in città
Giornata internazionale del cane: al via gli open days per le adozioni Giornata internazionale del cane: al via gli open days per le adozioni I dati degli ultimi due anni
Come prendersi cura degli animali domestici con l'emergenza Come prendersi cura degli animali domestici con l'emergenza Non possono diventare pretesto per uscire di casa né un peso di cui liberarsi
Puglia, approvata legge su randagismo e benessere degli animali Puglia, approvata legge su randagismo e benessere degli animali Per gli "amici a quattro zampe" libero accesso a parchi, luoghi pubblici, negozi e mezzi pubblici
Giornata del microchip: buona la prima Giornata del microchip: buona la prima Decine i cuccioli dotati di transponder identificativo
8 Cane abbandonato a Borgo Dolcecanto Cane abbandonato a Borgo Dolcecanto La segnalazione dei residenti: è aggressivo
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.