bancomat poste
bancomat poste
Cronaca

Botto nella notte, la banda del bancomat in azione

Alla sede delle Poste in via Bari

Criminali in azione questa notte a Gravina. Un ordigno è stato fatto esplodere presso il bancomat della sede di Poste Italiane in via Bari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno svolgendo le indagini del caso.

Il furto è andato a segno. Secondo i primi rilievi tecnici, la banda di malviventi ha utilizzato la tecnica della cosiddetta "marmotta", vale a dire una carica esplosiva inserita nella fessura dell'apparecchiatura. Dopo lo scoppio, il bancomat è stato scardinato ed è stato possibile prelevare almeno una parte dei contanti.

Il bottino è in fase di quantificazione. Nell'ordine di alcune migliaia di euro.

Nella scorribanda notturna approfittando del coprifuoco, secondo fonti non verificate, probabilmente la stessa banda ha colpito anche un bar tabacchi, danneggiando una delle vetrine e ha rubato un'auto, dandone alle fiamme un'altra.

I carabinieri stanno accertando se tutti gli episodi sono collegati.
  • Poste italiane
  • Criminalità
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Sicurezza sul lavoro, denunciati imprenditori di Gravina e Matera Sicurezza sul lavoro, denunciati imprenditori di Gravina e Matera Attività di controllo dei carabinieri nella città dei Sassi
Furti nell'area industriale, un arresto Furti nell'area industriale, un arresto Scoperto uno dei componenti di una banda
Spaccio di droga, due giovani arrestati dai Carabinieri Spaccio di droga, due giovani arrestati dai Carabinieri Cedevano marijuana in centro
Scatenano una rissa in strada, arrestate 4 persone Scatenano una rissa in strada, arrestate 4 persone Un amore contrastato dalle famiglie alla base del litigio
2 Arrestati due ladri di auto Arrestati due ladri di auto Entrambi di Gravina. Avevano appena rubato una Fiat 500
1 Poste, riapertura della sede in via Bari Poste, riapertura della sede in via Bari A partire da oggi nuovamente in funzione gli uffici nella filiale Gravina2
Altri arresti nell’operazione “Coppia di Regine” Altri arresti nell’operazione “Coppia di Regine” I carabinieri eseguono 4 ordini di custodia cautelare.
2 Assembramenti alle Poste, allarme del consigliere Simone Assembramenti alle Poste, allarme del consigliere Simone Dito puntato sulle disposizioni
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.