incendio bosco gravina
incendio bosco gravina
Territorio

Bosco, domate le fiamme ma guardia alta contro focolai

Adesso si passa alla conta dei danni

Alle 4 di stanotte il grosso incendio che ha colpito il bosco Difesa Grande è stato finalmente domato. Sul posto sono rimasti vigili del fuoco e personale dell'Arif, per presidiare i luoghi e verificare che non si attivassero nuovi focolai.

Ma la situazione sembrerebbe sotto controllo, dopo una intera giornata trascorsa a spegnere le fiamme che hanno invaso il bosco Difesa Grande. Una giornata intensa, proseguita per tutta la notte, fino alle prime luci dell'alba con i vigili del fuoco a coordinare le operazioni di spegnimento, in collaborazione con l'Arif, la Forestale, la Polizia Locale e la Protezione Civile Comunale. Una giornata nella quale, oltre ai due Fireboss, piccoli mezzi aerei inizialmente utilizzati per domare le fiamme, sono giunti anche due canadair per dare man forte agli uomini a terra impegnati nello spegnimento del fuoco. Da questa mattina sono iniziate le operazioni di bonifica delle aree, che pare avverranno anche con l'utilizzo di mezzi aerei, circoscrivendo il perimetro dell'incendio per evitare che ci possa essere ancora una propagazione dello stesso. Secondo una prima stima dei danni, sarebbero andati in fumo circa 200 ettari di bosco, un'altra mazzata per il polmone verde alle porte della città, dopo i devastanti incendi del 2012 e del 2017 dei quali purtroppo, rimane ancora un segno tangibile.

Un duro colpo sia per il bosco comunale sia per i rimboschimenti privati che si trovano poco lontano dal polmone verde.

Ora bisogna prestare la massima attenzione ad eventuali focolai per intervenire in tempo perché le condizioni climatiche (forte caldo e vento) sono favorevoli alla facile propagazione delle fiamme.

  • Bosco Difesa Grande
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Auto in fiamme a Gravina Auto in fiamme a Gravina Sul luogo Vigili del Fuoco e Carabinieri
Si perdono nel bosco, rintracciate dopo cinque ore Si perdono nel bosco, rintracciate dopo cinque ore Carabinieri e Polizia Locale in soccorso di tre donne barlettane
Bosco, un Leccio tra gli alberi monumentali d’Italia Bosco, un Leccio tra gli alberi monumentali d’Italia Soddisfazione dell’associazione “Bosco Difesa Grande”
Incendi a Gravina, primo bilancio della stagione Incendi a Gravina, primo bilancio della stagione Finora nella provincia è il Comune con più roghi
Parco dell’Alta Murgia: un punto idrico nel Bosco Difesa Grande Parco dell’Alta Murgia: un punto idrico nel Bosco Difesa Grande L’importante riserva boschiva rientra nelle aree contigue istituite dal Parco
Bosco: piano di prevenzione antincendio del Comune Bosco: piano di prevenzione antincendio del Comune L’amministrazione comunale programma un piano straordinario di prevenzione agli incendi boschivi
Vigilanza del bosco, i Cittadini Gravinesi chiedono controlli tutto l'anno Vigilanza del bosco, i Cittadini Gravinesi chiedono controlli tutto l'anno Il movimento politico sollecita progetti di vigilanza e di controllo anti-incendio
“Rifugio” (Marcuccio), pronti a partire “Rifugio” (Marcuccio), pronti a partire Aliano: “un servizio per la città”. Apertura a fine luglio
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.