Backstage
Backstage
Eventi e cultura

Basi missilistiche americane sulla Murgia?

Intervista al regista del documentario "Le Murge, il fronte della Guerra Fredda". Tra le location toccate, anche Altamura

Un regista torinese ed una troupe essenzialmente pugliese. Il territorio murgiano con la sua storia ed il suo silenzioso raccontare. La testimonianza di chi ha vissuto e di chi continua a vivere quotidianamente questa terra. Sono gli ingredienti principali del documentario Le Murge – Il fronte della Guerra Fredda, diretto da Fabrizio Galatea e prodotto dalla casa di produzione torinese Zenit Arti Audiovisive. Le riprese, iniziate lo scorso 7 giugno, si sono concluse ieri.

Fondamentale la ricostruzione storica. Il 10 agosto del 1959 il governo italiano, rappresentato dall'allora ministro Fanfani, siglò un accordo con gli Stati Uniti per l'installazione sul territorio italiano di dieci basi missilistiche dotate di testate nucleari. Basi missilistiche furono installate proprio a cavallo fra Puglia e Basilicata. Lo documenta il video, in fase di elaborazione.

Fra le località toccate, anche Altamura. Abbiamo intervistato il regista Fabrizio Galatea lo scorso 21 giugno presso Masseria Torre di Nebbia, una delle location del documentario. Nella nostra intervista, anche un breve backstage.
Carico il lettore video...
  • Documentario
  • Basi missilistiche
  • Regista Fabrizio Galatea
Altri contenuti a tema
"Le murge: Il fronte della guerra fredda" Un documentario di Fabrizio Galatea
Il Parco dell'Alta Murgia in onda su Rai Tre Il Parco dell'Alta Murgia in onda su Rai Tre Le telecamere di Caterpillar seguiranno la cova dei grillai
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.