Palazzo di Città
Palazzo di Città
Territorio

Bandi regionali infrastrutture, Gravina non c’è

Colavito (M5S): “Alla nostra amministrazione non interessa partecipare ai finanziamenti pubblici”

Per i cittadini di Gravina non arrivano buone notizie scorrendo la lista della graduatoria dei bandi della Regione Puglia sulla "realizzazione di progetti di infrastrutture verdi" e sulla "realizzazione di progetti per la rete ecologica regionale" che mettono a disposizione circa 26 milioni di euro, nel constatare che tra i Comuni aventi diritto al finanziamento non ci sia proprio quello di Gravina.

Ancor peggio è sapere che in quel bando, anche tra i progetti che non sono stati ammessi a finanziamento, scorrendo l'elenco delle città pugliesi partecipanti, Gravina non c'è.

A differenza di Cassano delle Murge o della vicina Altamura (con il progetto di riqualificazione sul parco San Giuliano) che sono entrate nelle prime dieci proposte ammesse a finanziamento.

Il bando per le "Infrastrutture verdi" è finalizzato a sostenere interventi di riqualificazione degli spazi aperti urbani e periurbani, allo scopo di elevare la qualità ambientale ed ecologica delle aree pubbliche periferiche e di migliorare la transizione tra il paesaggio urbano e quello della campagna aperta.

Al bando hanno partecipato 85 progetti di cui 2 ritenuti inammissibili. Degli 83 progetti candidati, i primi dieci classificati hanno ottenuto accesso ad un contributo per una cifra non superiore di un milione e 300mila euro. Si tratta dei Comuni di Canosa di Puglia, San Cassiano, Cassano delle Murge, Bari, Ginosa, Bitonto, Bisceglie, Altamura, Melpignano, Foggia.

In tanti si sono chiesti: come mai il Comune di Gravina non ha partecipato a questi bandi con proposte progettuali valide? Un'occasione persa, o un rischio calcolato?

Da Palazzo di Città tutto tace. Critica, invece, l'opposizione che attacca l'amministrazione Valente.

Laconico il commento della consigliera del Movimento Cinque Stelle, Raffaella Colavito. "Evidentemente alla nostra amministrazione non interessa partecipare ai finanziamenti pubblici", dice la rappresentante pentastellata.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.