Asl Bari
Asl Bari
Ospedale e Sanità

ASL Bari: acquistate 8 TAC 128 slice con fondi PNRR

Rinnova le grandi macchine di ospedali e territorio Investimento da 3,1 milioni di euro.

La ASL Bari ha acquistato 8 TAC 128 slice con fondi PNRR. Nei giorni scorsi l'Area Patrimonio ha emesso gli ordini di acquisto previsti dal piano di rinnovamento e rafforzamento del parco grandi macchine di Ospedali e territorio della ASL Bari.

Le nuove TAC, al netto dei tempi tecnici previsti per completare la fornitura (accettazione, consegna, collaudo ed entrata in servizio), saranno installate al "Di Venere" e a Monopoli, che ne riceveranno una ciascuno, e nei presidi San Paolo e Altamura che potranno contare ognuno su due nuove apparecchiature. Le restanti TAC andranno quindi a potenziare l'offerta diagnostica territoriale, essendo destinate una al PTA di Terlizzi e l'altra al PTA di Bitonto.

La nuova e cospicua dotazione va ad aggiungersi alle altre tre TAC già acquistate ed entrate in servizio negli Ospedali di Corato e Putignano e nel PTA di Conversano, portando così a 11 il numero complessivo di tomografi computerizzati acquisiti con i finanziamenti del PNRR.

La procedura appena definita, per un importo complessivo di 3.136.540 euro, è stata effettuata su piattaforma Consip tramite l'attivazione dell'Accordo Quadro relativo al Lotto 2 "Tomografi Computerizzati (TC) general purpose/cardio". L'acquisto comprende un ordine di fornitura principale per le grandi macchine e il relativo ordine per i dispositivi opzionali, che includono i software specifici per esami cardiovascolari, neurologici, polmonari e dell'addome, oltre che per procedure TAVI (impianto trans-catetere della valvola aortica) e i sistemi server e di lavoro per le successive elaborazioni.

L'investimento rientra nella programmazione della Missione 6 C2 - Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, in particolare il sub-investimento 1.1.2 riguardante l'ammodernamento del parco tecnologico e digitale ospedaliero (Grandi Apparecchiature). Questo capitolo del PNRR, per la ASL Bari rappresenta un investimento complessivo di circa 13 milioni di euro per l'acquisto di 35 apparecchiature diagnostiche, tra TAC, Risonanze magnetiche, Gamma camere, Ecotomografi multidisciplinari e cardiologici, telecomandati radiologici e sistemi polifunzionali per radiologia digitale.
  • Ospedale della Murgia
  • ASL Bari
Altri contenuti a tema
Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Al Perinei visite e consulenze dedicate alla prevenzione femminile Il prossimo 19 giugno l'Open Day della Fondazione Onda che coinvolge il nosocomio della Murgia
Piano assunzionale 2024-2025 dell’ASL Bari Piano assunzionale 2024-2025 dell’ASL Bari Gli organici conteranno 537 nuove unità
Percorsi di assistenza mirati e tempi di attesa dimezzati in pronto soccorso per i codici bianchi e verdi Percorsi di assistenza mirati e tempi di attesa dimezzati in pronto soccorso per i codici bianchi e verdi Dal 16 maggio si completa l’attivazione in tutti i presidi ospedalieri della ASL di Bari del modello di assistenza fast track
NPIA Alta Murgia, dialogo aperto tra ASL e Comitato Genitori Speciali NPIA Alta Murgia, dialogo aperto tra ASL e Comitato Genitori Speciali A Gravina in fase avanzata il progetto del nuovo centro
ASL Bari, Costi abbattuti di energia elettrica e gas ASL Bari, Costi abbattuti di energia elettrica e gas L’azienda risparmia oltre 10 milioni di euro. I dati 2023 confermano l’ efficienza della azienda nei consumi delle utenze in tutte le strutture sanitarie
Ospedale della Murgia, 10 anni insieme Ospedale della Murgia, 10 anni insieme Un evento per celebrare il decennale di attività del nosocomio
2014-2024: il decennale dell’Ospedale della Murgia 2014-2024: il decennale dell’Ospedale della Murgia Il presidente Emiliano all’evento in programma giovedì 11 aprile, alle ore 10, nel presidio ospedaliero di Altamura
Partecipazione dei cittadini in Sanità: via libera ad attività di supporto Partecipazione dei cittadini in Sanità: via libera ad attività di supporto Porte aperte a volontari, associazioni e realtà impegnate nel Terzo Settore. Si parte dalle farmacie territoriali
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.