artisti murgiani
artisti murgiani
Mondo Giovane

Arte murgiana che unisce!

Esibizioni canore, live session e concorsi di poesie, restando a casa

Cucine, terrazze e studi si trasformano in palcoscenici casalinghi dove gli artisti si raccontano e tengono saldo il senso di collettività e unione per affrontare questo difficile momento. Che si tratti di una nobile causa o pura vanità, i social si riempiono di contenuti grazie a video e dirette di volti noti e non.

Cantare per sentirsi uniti e contrastare un nemico violento e inarrestabile, riempiendo quella monotonia a cui non siamo abituati. A questa immobilità e alle potenzialità del web, molti artisti hanno risposto dando vita a forme di intrattenimento che diventano virali sui social. Molti esempi di "passatempi artistici" possiamo individuarli tra gli amici gravinesi e altamurani. In un momento in cui l'industria musicale italiana sta soffrendo profondamente, la musica stessa scorre libera e si fa portavoce di messaggi importanti dalle pagine social.

C'è il duo Robin che con il brano "Per un domani migliore", figlio di questo tempo, si augura d'infondere speranza e coraggio. "Sono giorni in cui fare silenzio. Istanti sospesi ad ascoltare". Il cantautore gravinese Larocca con queste parole introduce in rete il suo nuovo brano "Ventizerotre", ricordo di una persona scomparsa, il cui videoclip home made è stato rilanciato sul sito del Mei (Meeting degli Indipendenti).
Appuntamento settimanale dalla pagina del gruppo San Mich Sound con "Dj Set-On Air" e il motto "ascolta-balla-rilassati", per essere in movimento anche in spazi limitati e in attesa della prossima festa in piazza.

Michele Wad Caporosso, speaker rap di Radio Deejay, sta trasmettendo dalla città natale di Altamura in diretta con il programma "Live from the armadio". Sempre in consolle Ruff Stuff, gravinese doc emigrato in Germania, che con "Intimate Session" fa parlare la musica con un mixer e due giradischi.

E poi videocamera del cellulare puntata per riprendere le performance canore di talenti nostrani come Laura Gurrado che reinterpreta Mina, o Rita Zingariello che tra le tante esibizioni domestiche, canta e suona dalla sua cucina dietro a un pentolino e un barattolo di miele. Mirko Palmieri al violino e Pasqua Tedesco alla voce incantano con una delicata versione di "I will follow him".

Sossio banda sostiene la raccolta fondi - promossa dal Consorzio Imprese Murgiane e subito sposata dalla Parrocchia Spirito Santo, nella persona del parroco Don Vito Cassese, e dall'Associazione "Orgoglio Gravinese" - per la raccolta di fondi da destinare all'acquisto di D.P.I. per gli operatori degli ospedali del nostro territorio e invita, sulle note di "Sugne", a fare una donazione.

C'è spazio anche per la poesia e il disegno. Il musicista e autore Saverio Paternoster ha creato un gruppo in cui mettere insieme 365 fiabe inedite della buonanotte per bambini. Sempre rivolto al mondo dei più piccoli, l'associazione Orgoglio Gravinese ha lanciato il concorso artistico denominato "La mia primavera" in cui raccogliere i disegni dei bambini dai 3 ai 10 anni. All'elaborato con più like, un uovo al cioccolato con sorpresa.

Voglia di cimentarsi, di mettersi in gioco e dare il proprio contributo ludico e artistico seguendo il motto #restiamoacasa. Sono solo alcuni esempi del magma che sta inondando la rete. Non c'è tempo per annoiarsi ma per vivere un'inaspettata primavera di suoni e colori.
4 fotoartisti murgiani
artisti murgianiartisti murgianiartisti murgianiartisti murgiani
  • Giovani artisti
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, sfondato il muro dei 200 contagi Covid, sfondato il muro dei 200 contagi Si registrano anche 9 nuovi guariti. Perplessità di Valente su chiusura scuole
Da venerdì scuole chiuse in Puglia, fino al 24 novembre Da venerdì scuole chiuse in Puglia, fino al 24 novembre Ecco la decisione della Regione Puglia. Escluse quelle dell'infanzia
Misure anti-covid, chiusura anticipata degli h24 Misure anti-covid, chiusura anticipata degli h24 Nuova ordinanza del sindaco Valente
Aperto il reparto Covid dell’Ospedale della Murgia Aperto il reparto Covid dell’Ospedale della Murgia Attivati 20 posti letto, ampliabili sino a 60
2 Poggiorsini non risparmiata dal Covid, era unico Comune in provincia Bari Poggiorsini non risparmiata dal Covid, era unico Comune in provincia Bari Nel piccolo borgo murgiano si registra il primo caso. Situazione sotto controllo
Covid, a Gravina prima vittima della seconda ondata Covid, a Gravina prima vittima della seconda ondata Altri dieci casi positivi, per un totale di 180 contagi. tra questi 17 guariti.
Articolo 1 Gravina: “vinceremo il covid tutti insieme” Articolo 1 Gravina: “vinceremo il covid tutti insieme” Appoggio al sindaco e perplessità su reparto gestione covid al Perinei
1 Covid, vietato sostare in gruppo in aree nevralgiche Covid, vietato sostare in gruppo in aree nevralgiche Chiuso fino al 6 novembre l’asilo “albero azzurro”. Solo per oggi la Benedetto XIII
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.