Scuola San Giovanni Bosco
Scuola San Giovanni Bosco
Scuola e Università

Al via il nuovo anno scolastico

Obbligo vaccinale e cambio ai vertici tra le novità

Pochi giorni all'avvio del nuovo anno scolastico. La campanella suonerà il prossimo 12 settembre nella sede del Liceo scientifico Tarantino mentre dopo due giorni, il 14, toccherà agli studenti di Itc e professionale entrare in classe.

Tempi più lunghi per gli alunni delle primarie che infileranno i grembiulini a partire dal prossimo 17 settembre insieme agli alunni delle scuole medie.

Tante le novità previste per quest'anno a partire dall'obbligo di ammissione dei bambini al di sotto dei sei anni d'età alla frequenza «dei servizi educativi per l'infanzia nonché delle scuole dell'infanzia, incluse quelle private non paritarie, per l'anno scolastico 2018-2019, in caso di mancata preventiva presentazione, da parte dei genitori, della certificazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni dichiarate ex lege obbligatorie».
Il provvedimento, ha spiega il primo cittadino nei giorni scorsi , s'è reso necessario per ragioni di tutela della salute pubblica e per evitare ogni possibile confusione sul tema. «Il decreto legge Lorenzin, risalente al Giugno 2017», spiega Valente, «prevede l'obbligatorietà e gratuità di una serie di vaccini per i minori fino a 16, imponendo ai dirigenti scolastici verifiche atte ad appurare l'avvenuta effettuazione delle predette vaccinazioni.

In questi giorni a Palazzo di città si sta lavorando per definire le date per le operazioni di disinfestazione in vista dell'imminente arrivo degli studenti.
Tra le novità da segnalare anche alcuni cambi ai vertici degli istituti. Tra trasferimenti e pensionamenti, le scuole gravinesi sono rimaste a corto di dirigenti.
Trasferita la dirigente del circolo didattico Savio- Fiore toccherà alla dirigente dell'istituto San Giovanni Bosco, Lucia Pallucca, assumere la reggenza.
Anno di reggenza anche per Antonella Sarpi, la dirigente dell'Itc Bachelet e del professionale Galilei assumerà la guida dell'istituto Don Saverio Valerio la cui ex dirigente Rosa De Leo ha assunto la guida dell'istituto Santomasi – Nardone.

Per le altre scuole resta tutto invariato almeno sino al 2019 quando molti presidi raggiungeranno l'età pensionabile.
In attesa della definizione del servizio mensa resta ancora da capire il destino del bando per il trasporto scolastico. Infine è utile ricordare che c'è tempo sino al prossimo 20 settembre per la richiesta di contributi per l'acquisto dei libri di testo.
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.