Novecento - Teatro Vida
Novecento - Teatro Vida
Eventi e cultura

Al teatro Vida il "Novecento" di Baricco

La Compagnia “Artemisia” in scena per la rassegna “Amattori…Insieme”

Elezioni Regionali 2020
Sabato e domenica scorsi è andata in scena sul palco del Vida "Novecento", noto monologo teatrale di Alessandro Baricco, nell'adattamento e per la regia di Enzo Strippoli, portato in scena della Compagnia Artemisia di Bari.

Il monologo, da cui è stato tratto il film "La leggenda del pianista sull'oceano" di Giuseppe Tornatore e che ha ispirato il brano di Edoardo Bennato, "Sempre in viaggio sul mare", narra la singolare storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento.

Abbandonato da neonato a bordo del Virginian, piroscafo che fa la spola tra l'Europa e le Americhe negli anni tra le due guerre mondiali, Novecento vi trascorre tutta la vita a bordo, senza scendere mai a terra e diventandone il talentuosissimo pianista che dona la propria straordinaria musica, una musica mai sentita prima, ai viaggiatori - miliardari, emigranti e gente qualsiasi - dai cui racconti impara a conoscere quel mondo che non ha mai visto e che non vedrà mai.

Quando deciderà inaspettatamente di scendere a terra infatti, Novecento non riesce ad andare oltre il secondo scalino della nave, sgomento da quel senso di infinito che gli viene trasmesso dalla vista all'orizzonte di così tante strade e tante persone: un infinito esteriore così diverso e distante dal suo infinito interiore che lui esprimeva accarezzando gli ottantotto tasti del pianoforte.

La vicenda è sapientemente ed efficacemente rievocata dall'adattamento e dalla messa in scena di Enzo Strippoli.
La scenografia essenziale, costituita da alcune sedie e da un appendiabiti, esalta la recitazione ed il continuo movimento degli attori in scena, mentre musiche e costumi ricreano in modo efficace l'atmosfera degli anni '20 e '30 del secolo scorso.

La rappresentazione è realizzata attraverso un piano recitativo a tre voci – quelle degli attori Maurizio De Vivo, Dario Diana, Armando Merenda – che, simili a musicisti di una jazz band, si alternano armoniosamente nella recitazione del monologo, dando allo stesso un piacevole ritmo narrativo.
La scena è inoltre arricchita e completata dalla presenza in scena delle tre figure femminili, Mariella Lippo, Maria Passaro, Franca Pastore, che partecipano alla narrazione attraverso il movimento scenico e la mimica dei volti.

Una rappresentazione intensa ed emozionante, ben concepita, diretta ed interpretata, che ha raccolto l'apprezzamento del pubblico.

Archiviato con questa pregevole rappresentazione il suo settimo appuntamento, la rassegna "Amattori...Insieme" torna sabato 19 e domenica 20 gennaio con "Il defunto torna a casa", commedia brillante di Bruno Alvino, che sarà portato in scena dalla Compagnia Teatrale "Teatro Mio" di Vico Equense.

di Andrea Mari
8 fotoNovecento - teatro vida
Novecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro VidaNovecento - Teatro Vida
  • Teatro
  • Teatro Vida
Altri contenuti a tema
Al Vida si guarda al futuro Al Vida si guarda al futuro Al teatro gravinese si lavora per la prossima stagione della rassegna “Amattori insieme”
Teatro virtuale con i Colpi di Scena Teatro virtuale con i Colpi di Scena Come una canzone… spettacolo teatrale in streaming per la compagnia gravinese
Anche il teatro Vida in "quarantena" Anche il teatro Vida in "quarantena" Attività sospese dopo disposizioni del Governo su coronavirus. Salta lo spettacolo del weekend
Il Vida festeggia il suo direttore artistico Il Vida festeggia il suo direttore artistico Spettacolo della compagnia “Colpi di scena” per il compleanno di Michele Mindicini
Ridere fa bene, a teatro è tutta salute Ridere fa bene, a teatro è tutta salute La compagnia casertana "Come i Curumba" diverte il pubblico del Vida
Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah La compagnia “colpi di scena”, a grande richiesta, continua le repliche per le scuole di “Come una rana d’inverno”
Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Si comincia il 26 gennaio con la deposizione di una targa, un dibattito e uno spettacolo
Teatro: tutti in piedi per "La Cattedrale" Teatro: tutti in piedi per "La Cattedrale" Molto apprezzato dal pubblico del "Vida" lo spettacolo della "Costellazione"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.