lavoro giovanile
lavoro giovanile
Mondo Giovane

Al 1 maggio l’ass. Punto GG parla di lavoro giovanile

Sotto la lente di ingrandimento dell’associazione il tirocinio extracurricolare

Anche a Gravina il primo maggio ha rappresentato una occasione per parlare di lavoro, in particolare di quello giovanile. Tema che sta molto a cuore all'associazione Punto GG che non si è sottratta al confronto e che ha voluto far sentire la propria voce su una questione spesso sottaciuta che riguarda uno strumento di cui si è abusato negli ultimi anni: il tirocinio extracurricolare.

Secondo i dati riportati dall'associazione gravinese, sono circa 2 milioni e 207.777 i tirocini attivati dal 2014 al 2020 e nel 2021 si è registrata un'impennata del +227% nell'utilizzo di questo strumento.

Numeri elevati per un utilizzo spesso improprio del tirocinio su cui il Governo Centrale ha voluto attuare un deciso giro di vite, inserito nell'ultima legge di Bilancio che, qualora fosse accolta integralmente dalle Regioni, consentirebbe di superare alcuni distorsioni interpretative attualmente in atto. Anche perché, ad esempio, nella Regione Puglia l'indennità minima dei tirocini extracurricolari è pari a 450 euro: quasi la metà delle 800 euro mensili garantite in altre regioni e di gran lunga sotto la soglia di povertà.
Quindi- dice Carlo Loiudice dell'associazione Punto Giovani Gravinesi- "aumentare l'indennità minima regionale è una questione di dignità".

"Ed è per questo che stiamo lavorando con tante realtà giovanili pugliesi per far sì che vengano accolte le osservazioni avanzate e venga riformulato il sistema delle politiche attive del lavoro" - continua il presidente del sodalizio gravinese, che si dice "oggi e per sempre contro la precarietà e lo sfruttamento. Per il lavoro, per la giusta retribuzione e per la tutela dei diritti dei lavoratori".

Un dibattito che quindi non si chiude qui. Ne è convinto Loiudice, che in conclusione afferma che "PuntoGG c'era e c'è ed ora di questi temi si può parlare finalmente anche a Gravina".
  • Lavoro
  • Punto GG
Altri contenuti a tema
I giovani, l’inclusione e il senso di partecipazione protagonisti nell’incontro “UE Youth Empowerment” I giovani, l’inclusione e il senso di partecipazione protagonisti nell’incontro “UE Youth Empowerment” Una serie di sessioni per parlare, porsi interrogativi e confrontarsi su temi che proiettano i giovani verso il futuro e li avvicinano alle istituzioni
UE Youth Empowerment: partecipazione, diversità ed inclusione UE Youth Empowerment: partecipazione, diversità ed inclusione Iniziativa dell’associazione PuntoGG per il progetto Eurolab
Il gruppo Coscia Assicurazioni cerca personale Il gruppo Coscia Assicurazioni cerca personale Due le figure professionali richieste da inserire nell’area tecnica
A Gravina la marcia rosa A Gravina la marcia rosa Una iniziativa dell’associazione Punto GG contro la violenza sulle donne
1 Inaugurata la sede di Porta Futuro Inaugurata la sede di Porta Futuro Un luogo di incontro e formazione tra giovani e mondo del lavoro
Gravina e Altamura inaugurano i nuovi sportelli di Porta Futuro Gravina e Altamura inaugurano i nuovi sportelli di Porta Futuro Uno spazio dedicato al mondo del lavoro
A Gravina arriva l’associazione “Mai Più” A Gravina arriva l’associazione “Mai Più” Obiettivo: tutela dei lavoratori
Istituire un osservatorio regionale sul mercato del lavoro Istituire un osservatorio regionale sul mercato del lavoro La Giunta regionale accoglie la proposta dell'assessore all'istruzione, formazione e lavoro Sebastiano Leo
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.