Ponte sul torrente Pentecchia
Ponte sul torrente Pentecchia
Territorio

Accordo sui fondi per il torrente Pentecchia

Comune e Consorzio "Terre d'Apulia” vogliono risolvere annoso problema degli allagamenti

Sembra che le strade che costeggiano il torrente Pentecchia finalmente potranno vedere la luce del sole.

Il Comune di Gravina ed il Consorzio "Terre d'Apulia" hanno finalmente trovato un accordo che dovrebbe consentire di intervenire sulle strade che costeggiano le rive del torrente, da sempre soggette ad allagamenti e per questo motivo, da immemorabile tempo, chiuse al traffico.

Una vicenda che va avanti da tempo, con il Comune di Gravina a chiedere un impegno al Consorzio, che finalmente ha deciso di co-finanziare per circa 130mila euro i lavori di messa in sicurezza del corso d'acqua, a garanzia dei terreni della zona ed in particolare della strada provinciale 158 "Annunziatella", che unisce la provinciale per Matera al Bosco Difesa Grande.

Soldi che il Consorzio potrebbe anche evitare di sborsare di tasca propria, accedendo ai fondi regionale che assegnano finanziamenti finalizzati alla realizzazione di lavori di manutenzione, ordinaria e straordinaria, sul demanio idrico superficiale.

"Fondi alla cui ripartizione il Comune non avrebbe potuto avere accesso, risultando sprovvisto di competenze e titolarità in ordine ai canali ed ai torrenti presenti nel perimetro comunale, in particolare nelle contrade rurali"- spiega l'assessore all'agricoltura, Felice Lafabiana.

E se non si dovesse accedere al finanziamento regionale?

Be', allora i soldi li metterebbe comunque il Consorzio, così come da accordi presi con l'amministrazione comunale di Gravina.
Infatti, sottolinea Lafabiana -"Il consorzio ha accettato di co-finanziare gli interventi per i quali presenterà candidatura in risposta all'avviso della Regione, di importo complessivo pari ad oltre 240.000 euro, stanziando a tal fine 134.000 euro. Tuttavia, se pure la partecipazione all'avviso non dovesse concludersi con l'accoglimento della proposta di finanziamento, resterà comunque confermato l'investimento. Una decisione per la quale ringrazio il commissario straordinario Borzillo ed il direttore generale Corti, che insieme a noi hanno lavorato alla definizione della miglior soluzione possibile".

Adesso si ha la certezza che qualcosa si è mosso. C'è la possibilità che il problema delle strade sul torrente Pentecchia venga finalmente risolto.
Sicuramente, ci sarà da attendere un po', ma questa è comunque una buona notizia, attesa da tempo da tutti gli agricoltori interessati e positiva anche per i visitatori del grande polmone verde rappresentato dal Bosco Comunale Difesa Grande.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.