“Nella luce di Caravaggio la mia ispirazione”
“Nella luce di Caravaggio la mia ispirazione”
Eventi

“Nella luce di Caravaggio la mia ispirazione”. Mostra omaggio a Gravina dell’artista Michele Nardiello

venerdì 20 settembre 2019 fino a domenica 20 ottobre
Dal 20 settembre al 20 ottobre nel Museo Civico in Piazza Benedetto XIII a Gravina in Puglia, sarà allestita la mostra dal titolo "Nella luce di Caravaggio la mia ispirazione". Questa mostra è un omaggio alla città di Gravina dell'artista gravinese Michele Nardiello.

L'inaugurazione di questo straordinario allestimento pittorico si terrà venerdì 20 settembre 2019 alle ore 19.00. La mostra sarà visitabile dal Lunedì al Venerdì dalle 16.00 alle 21.00 ed il Sabato e la Domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 21.00.

Si potranno ammirare opere a grandezza naturale. Da segnalare la copia della "Riposo durante la fuga in Egitto" - conservata al Palazzo Pitti a Firenze; "Incredulità di San Tommaso" - Kunsthistorisches Museum, Vienna; "Cattura di Cristo" - National Gallery of Ireland; "della Cena di Emmaus" - National Gallery, Londra; "del Sacrificio di Isacco" - Firenze, Galleria degli Uffizi; "di Amor Vincit Omnia" - Galleria di palazzo degli Alberti, Berlino.

Nota biografica

Michele Nardiello si è diplomato all'Istituto Statale d'Arte, sezione ceramica, di Bari.

Consegue, nel 1978 il diploma di laurea all'Accademia di Belle Arti di Carrara; ivi ha frequentato con molto interesse diversi corsi speciali, fra i quali segnaliamo: designer – arch. S. Coppola e B. Munari, Graphic design – prof. Billè, Tecniche Grafiche speciali – prof. F. Squattriti, Tecniche e ricerche dei materiali artistici – prof. G. Alviani.

Ha cominciato ad operare nel campo della pittura e della scultura fin dalla tenera età con predilezione delle tecniche dell'olio dell'acquerello, della grafica, ampliando la sua esperienza nelle più disparate tecniche pittoriche, scultoriche e grafiche in diverse città italiane ed estere.

Le sue opere figurano in molte collezioni italiane ed estere. Nel 1973 realizza la sua prima opera su muro con la tecnica ad olio, osservando e studiando minuziosamente i maestri del rinascimento (Leonardo da Vinci , Piero della Francesca, Raffaello, Mantenga ecc…) E nel periodo che frequenta l'Accademia realizza una grande parete per un privato con colori acrilici.
Si trasferisce a Monza, dove inizia una lunga collaborazione a Milano con studi di scenografia e realizza grandi fondali con tecniche miste e l'intervento dell'aeropenna. Collabora inoltre nel restauro di facciate, imparando anche l'antica tecnica del graffito.

Nel 1987 realizza il primo Trompe l'oeil con complesse prospettive.

Attualmente vive e lavora in Germania a Garmisch P., dove realizza alcuni restauri, e Trompe l'oeil per interni ed esterni. A Garmisch P. in Ludwigstrasse 14, si possono ammirare diversi suoi lavori (ceramica, quadri ad olio, ritratti, copie dai grandi maestri di qualsiasi epoca, grafica, incisioni, ed inoltre un grande Trompe l'oeil permanente della veduta di Amalfi dell'800).

Angela Mazzotta
  • Mostra
Prossimi eventi a Gravina
PresenzeSilenti: Arte contemporanea all’interno di chiese rupestri Fino al 31 ottobre PresenzeSilenti: Arte contemporanea all’interno di chiese rupestri
"Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi Fino al 26 novembre "Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi
La campionessa paraolimpica Nicole Orlando a Gravina presenta il suo libro: “Vietato dire non ce la faccio” sab 26 ottobre La campionessa paraolimpica Nicole Orlando a Gravina presenta il suo libro: “Vietato dire non ce la faccio”
Iniziativa delle Lilt con le scuole. Alla “S.G. Bosco” si presenta il libro “La pazienza dei sassi” lun 28 ottobre Iniziativa delle Lilt con le scuole. Alla “S.G. Bosco” si presenta il libro “La pazienza dei sassi”
Altri contenuti a tema
Impronte d'Artista: mostra di Vanda Dimattia Impronte d'Artista: mostra di Vanda Dimattia Fino al 4 ottobre presso l’Archeoclub Gravina
"Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi fino a martedì 26 novembre "Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi
La mostra "Da un capo all'altro" è un viaggio pieno di scoperte La mostra "Da un capo all'altro" è un viaggio pieno di scoperte Tra armadi, comodini e vestiti blu. E con dodici guide speciali
La vita di Arcangelo Scacchi in mostra alla Fondazione "Santomasi" La vita di Arcangelo Scacchi in mostra alla Fondazione "Santomasi" L'esposizione resterà aperta fino al prossimo 24 aprile
1 Pino Navedoro in mostra al "Premio Pio Alferano 2017" Pino Navedoro in mostra al "Premio Pio Alferano 2017" L'esposizione resterà a Castellabate (SA) dal 22 luglio al 30 settembre
"In...Vestiti d'Arte": guardare al passato con gli occhi della bellezza "In...Vestiti d'Arte": guardare al passato con gli occhi della bellezza La mostra, a cura del Consorzio EVO, è visitabile fino al 24 luglio 2017
3 "Gravina in miniatura", una comoda passeggiata tra le bellezze della città "Gravina in miniatura", una comoda passeggiata tra le bellezze della città La mostra allestita presso l'Archeoclub è visitabile fino a metà maggio
1 Inaugurata la mostra pittofotografica "Gravina città meravigliosa" Inaugurata la mostra pittofotografica "Gravina città meravigliosa" Gli scatti d'amore del fotoamatore Carlo Centonze visti con gli occhi dei ragazzi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.