conferenza stampa Fbc
conferenza stampa Fbc
Calcio

Riparte con nuovo entusiasmo il progetto FBC

Si rinsalda alleanza con i tifosi, partiti gli abbonamenti. Nessuna notizia di mercato

Chi si aspettava che venisse svelato già il nome dell'allenatore, indiscrezioni di mercato e particolari sul progetto sportivo sarà rimasto sicuramente deluso dalla conferenza stampa organizzata ieri sera presso lo stadio comunale Stefano Vicino.

Quello di ieri è stato più che altro un incontro chiarificatore tra la società e i tifosi, dopo i concitati giorni che hanno anticipato l'avvenuta iscrizione della Fbc Gravina al campionato di serie D. Sono, infatti, stati svelati alcuni retroscena che hanno portato la squadra gialloblu ad un passo dalla cessione del titolo sportivo, per poi, su esortazione dei tifosi, convincere i soci a fare marcia indietro ed a ripartire con nuovo e ritrovato entusiasmo.

Una ricostruzione degli eventi fatta dal presidente del sodalizio sportivo Giovanni Colangelo, che ha parlato di doppio miracolo: quello sportivo, compiuto sul campo nella scorsa stagione, quando si è raggiunta una insperata salvezza; e quello umano, allorquando lo sconforto per non sentire più il calore della città attorno alla squadra, aveva convinto molti dei soci ad alzare bandiera bianca e a considerare l'esperienza Fbc al capolinea.

Ed è proprio il ritrovato feeling tra i tifosi e la società che rappresenta questa nuova ripartenza con un progetto che alza le ambizioni della società sportiva, dopo un anno difficilissimo- come ha spiegato il direttore generale amministrativo, Michele Zuccaro- caratterizzato dal covid che ha portato al mancato supporto di pubblico e sponsor.

"Quest'anno si respira un'aria diversa" - ha sottolineato Zuccaro, con il sodalizio gialloblu adesso, quindi, pronto a ripartire con un entusiasmo maggiore a quello di prima: una sorta di anno zero dove ci sarà un ricambio all'interno della compagine societaria, con nuovi soci che entrano e vecchi soci che salutano la Fbc, sempre con l'obiettivo di allestire una formazione che possa dare grandi soddisfazioni ai tifosi.

A voler far sentire il proprio supporto alla società, anche l'amministrazione comunale, con il sindaco Valente e L'assessore Dibattista, che hanno rinnovato il proprio impegno per i lavori di riqualificazione dello stadio, compresa la tanto sospirata tribuna coperta e hanno sottolineato l'importanza che la società rappresenta per l'intera città: un motivo di orgoglio, ma anche una opportunità economica legata al marketing per quel turismo sportivo che ha importanti ricadute economiche sul territorio.

Certo, errori in passato ne sono stati commessi. E di questo ne fanno ammenda sia un emozionatissimo vice presidente Tonino Giannelli, chiamato a ripercorrere i momenti più belli dell'esperienza gialloblu, che il Direttore Generale Pino Costantiello, che ha sottolineato come, per portare avanti il progetto sportivo, per programmare le attività, ci sia bisogno di uno zoccolo duro rappresentato dalla partecipazione dei tifosi. E non si riferiva solo al calore e agli attestati di stima, ma ad una vera e propria dimostrazione di sostegno alla squadra, a partire dalla sottoscrizione degli abbonamenti. Per indicare l'allenatore e allestire la squadra ci sarà tempo: il campionato inizia, infatti, il 19 settembre, preceduto dall'appuntamento con la coppa Italia una settimana prima.

L'appello lanciato dalla società ai tifosi non è rimasto inascoltato. Una campagna abbonamenti allestita in fretta e furia ha portato a raccogliere 5000 euro in meno di tre ore, con la promessa da parte di Gennaro Stimola, delegato della tifoseria a mantenere i contatti con la società sportiva, che nei prossimi giorni si continuerà a lavorare alacremente per riuscire a raggiungere i risultati che in passato hanno portato la città di Gravina alla ribalta delle cronache, grazie alla folta presenza di pubblico anche nelle categorie inferiori. Insomma, la ritrovata sinergia tra la Fbc e i suoi tifosi sembrerebbe essere la medicina vincente per poter garantire lunga vita al progetto sportivo della Fbc e assicurare alla città ancora tanti anni di soddisfazioni.
  • Fbc Gravina
Altri contenuti a tema
Il derby della Murgia è della Fbc Gravina! Il derby della Murgia è della Fbc Gravina! Sconfitta in casa la Team Altamura
Fbc Gravina battuta ai rigori dalla Team Altamura Fbc Gravina battuta ai rigori dalla Team Altamura Nella partita di Coppa
In Coppa Italia il derby della Murgia In Coppa Italia il derby della Murgia La Fbc ospita la Team Altamura. Poi il bis in campionato
Fbc, ko in casa contro il Casarano nella prima di campionato Fbc, ko in casa contro il Casarano nella prima di campionato Un test difficile per gli uomini di Summa e Ragone
1 Copertura tribune dello stadio, Gravina è fuori dal bando del Governo Copertura tribune dello stadio, Gravina è fuori dal bando del Governo Assessore Dibattista assicura: “si farà con fondi comunali”
Fbc Gravina, si comincia in casa Fbc Gravina, si comincia in casa Nella prima di campionato al "Vicino" arriva il Casarano
Ufficializzati i gironi di serie D Ufficializzati i gironi di serie D La composizione del girone H in cui milita la Fbc Gravina
Fbc, ripresa la preparazione al Vicino Fbc, ripresa la preparazione al Vicino Nuovi arrivi in attacco: per i gialloblu ci sono Sarr e Diop
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.