GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccando Per mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo Ad-Blocker. Grazie.
FBC Gravina vs Nocerina
FBC Gravina vs Nocerina
Calcio

Il Gravina perde la prima posizione in classifica

Combattuto pareggio contro la blasonata Nocerina

Una XI Giornata di Campionato di Serie D - Girone H sfortunata per la compagine di Mister De Luca che retrocede in seconda posizione in classifica, cedendo la vetta, dopo sette giornate consecutive, al Trastevere, trionfante in casa contro la Vultur.

Un primo tempo silenzioso al Vicino, a seguito dei DASPO notificati ai 17 supporters gravinesi, per cui la curva ha deciso di non incitare la squadra.
La padrona di casa si rende subito pericolosa al 3', con un bel tiro di Guadalupi, prontamente parato dal portiere avversario. A dare del filo da torcere è poi la Nocerina, al 12' con un calcio d'angolo sventato senza problemi dalla difesa di casa e al 13' con una punizione battuta dal limite dell'area. La prima clamorosa occasione di goal si presenta sulla testa del numero 4 rossonero Pomante sugli sviluppi di un calcio d'angolo, che manda il pallone al di sopra della traversa. Il vantaggio del Nocerina arriva al 20' con il numero 11 Siclari, che da rapinatore d'area segna su una respinta corta del portiere gravinese Loliva. La FBC a distanza di 10 minuti dallo svantaggio, con un calcio d'angolo si riavvicina al portiere avversario Sommaviva, che annulla l'attacco gialloblù. L'ultima occasione del primo tempo capita ai piedi del rossonero Ramcheski che, con un tiro a giro, non riesce a centrare lo specchio della porta. Da segnalare, le ammonizioni del numero 7 Ramcheski del Nocera e del numero 5 Lanzolla del Gravina.

Il dodicesimo uomo è poi sceso in campo nel secondo tempo dando la giusta carica ai giocatori gialloblù, che al 3' agguantano il pareggio con il capitano gravinese Chiaradia. Pochi minuti dopo l'under Loliva effettua una grande parata, mentre al 10' è Guadalupi a rendersi protagonista con un tiro dalla lunga distanza che sfiora la traversa. Al 20' il numero 9 gialloblù Di Matera viene atterrato in area dal portiere ospite, procurandosi un calcio di rigore che Cerone trasforma con un cucchiaio. Il Nocerina non si perde d'animo e conquista un calcio di punizione, battuto in maniera eccellente dall'attaccante numero 10 Alvino, portando il risultato sul 2 a 2. Punteggio che resta invariato fino al triplice fischio finale.

Sfida insidiosa quella che attende la FBC Gravina domenica prossima, chiamata a misurarsi con la terza classificata Gelbison Vallo D. Lucania.
Il miglior attacco contro la miglior difesa del del Girone H del Campionato di Serie D.
  • Fbc Gravina
  • Serie D
Altri contenuti a tema
7 FBC Gravina, individuato il nuovo allenatore: è il gravinese Tony De Leonardis FBC Gravina, individuato il nuovo allenatore: è il gravinese Tony De Leonardis La società ringrazia e saluta Mister Silvestri e il Direttore Sportivo Angelastro
Esposito trascina alla vittoria il Picerno con il  risultato di 2-1 Esposito trascina alla vittoria il Picerno con il risultato di 2-1 Terza sconfitta consecutiva in trasferta per la FBC Gravina
Poker del Gravina: 4-0 contro un Agropoli fantasma Poker del Gravina: 4-0 contro un Agropoli fantasma La cura di mister Silvestri dà i suoi primi frutti
FBC Gravina: sconfitta all'ultimo respiro contro un superlativo Bisceglie FBC Gravina: sconfitta all'ultimo respiro contro un superlativo Bisceglie Il goal del biscegliese Montaldi all'83' decide l'esito del derby murgiano
Bisceglie-FBC Gravina: derby pugliese ad alto rischio Bisceglie-FBC Gravina: derby pugliese ad alto rischio Arrivano disposizioni restrittive dalla Questura di Bari
Finito l'idillio tra Fbc e mister De Luca Finito l'idillio tra Fbc e mister De Luca Separazione consensuale siglata in mattinata
Pareggio della FBC Gravina contro l'Anzio che lascia insoddisfatti i tifosi gravinesi Pareggio della FBC Gravina contro l'Anzio che lascia insoddisfatti i tifosi gravinesi Domenica prossima l'attesissimo derby contro il Bisceglie
L'arbitraggio dubbio condanna il Gravina in terra romana L'arbitraggio dubbio condanna il Gravina in terra romana Le espulsioni di Vassallo e Picci influiscono sull'esito finale
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.