Papa Benedetto XIII
Papa Benedetto XIII
Territorio

Una via per Benedetto XIII anche a Gioia del Colle

La decisione della giunta comunale

Una via per il papa gravinese e pugliese Benedetto XIII si va ad aggiungere a quelle già esistenti in Puglia e in altre parti d'Italia. E' toccato a Gioia del Colle, ultimamente. Il provvedimento di Giunta risale al 18 ottobre dell'anno scorso, ma solo oggi ne siamo venuti a conoscenza, tramite la comunicazione pervenutaci dal presidente dell'Associazione Internazionale Pugliesi nel mondo, Giuseppe Cuscito.

Per noi gravinesi dovrebbe essere un motivo d'orgoglio, quando veniamo a sapere che anche altre realtà territoriali, sia pure dietro spinte e sollecitazioni, abbiano raggiunto il traguardo meritevole della memoria da conservare per un personaggio che ha fatto grande la Chiesa ed il mondo durante il suo pontificato ed aver reso importanti diocesi come Manfredonia, Cesena e Benevento per i benefici elargiti, le opere realizzate e le testimonianze affidate alla storia del tempo.

Peraltro, lo stesso Comune di Gioia del Colle non poteva restare insensibile di fronte ad una richiesta di intitolazione di una via, di una piazza, di uno slargo, di un vicolo, perché nel centro murgiano vi sono testimonianze, come racconteremo nel seguito di questo scritto, che richiamano la figura del pontefice gravinese. Intanto, la prima è quella che il santo protettore di Gioia del Colle è quel San Filippo Neri di cui l'Orsini era devotissimo, avendolo eletto, prima di tutto a suo patrono speciale, per essere stato salvato dalle rovine del terremoto di Benevento del 5 giugno 1688.

Parte di una intera collezione composta da 20 tele, appartenuta alla famiglia Eramo di Gioia del Colle, da questa, successivamente, donata alla Pinacoteca comunale è la riproduzione della scena relativa al terremoto del 5 giugno 1688, avvenuto a Benevento. L'opera, è del pittore Nicola Sammarco, così come si può leggere sulla trave di legno che si trova sotto i piedi del giovane posto a sinistra del cardinale Orsini, risalente al XVIII sec.

A Gioia del Colle, in piazza Plebiscito, una piazza centralissima, cuore pulsante della città, vi è una chiesa intitolata a San Francesco, con l'annesso convento, attualmente adibito a sede della Compagnia e Stazione dei Carabinieri. Nell'anno 1727 il Convento, avendo probabilmente raggiunto o superato il numero minimo di 12 individui, ed essendosi provvisto di rendite sufficienti, fu esentato dalla sottomissione alla ordinaria giurisdizione dell'Arcivescovo di Bari, come si legge e si desume da una iscrizione posta nella scalinata del Convento al termine della prima rampa di scale che porta al primo piano.

BEN : PAPA XIII A. D. 1727 S. C. EP. ET. REG.° DECREVIT UT. CONT.us IOVIAE ORD. M. C. SIT AB OMD. IURISD. ORD. EXEMPL. D. R. 28 9 BRIS e cioè: "Essendo Papa Benedetto XIII, l'anno 1727, la Sacra Congregazione dei Vescovi e dei Regolari decretò che il Convento di Gioia, dell'Ordine dei Minori Conventuali, sia esente da qualsiasi giurisdizione ordinaria: Dato a Roma il 28 novembre".
  • Benedetto XIII
  • Papa Benedetto XIII
Altri contenuti a tema
Gravina ricorda il suo Papa, Benedetto XIII Gravina ricorda il suo Papa, Benedetto XIII Dal 28 al 31 maggio tre eventi per il terzo centenario dall’ascesa al Soglio pontificio dell’ultimo pontefice proveniente dal Sud Italia
“Papam habemus”, La Diocesi di Benevento ricorda Benedetto XIII “Papam habemus”, La Diocesi di Benevento ricorda Benedetto XIII Iniziative a 300 anni della sua elezione a Pontefice Massimo della Chiesa Universale
Tricentenario elezione Benedetto XIII, serie di eventi Tricentenario elezione Benedetto XIII, serie di eventi La fondazione Benedetto XIII calendarizza iniziative per onorare il papa gravinese
Habemus Papam - Benedetto XIII - venerdì 31 maggio Habemus Papam - Benedetto XIII -
Habemus Papam - Benedetto XIII - mercoledì 29 maggio Habemus Papam - Benedetto XIII -
Habemus Papam - Benedetto XIII - martedì 28 maggio Habemus Papam - Benedetto XIII -
Museo d’Arte Sacra Benedetto XIII di Muro Lucano Museo d’Arte Sacra Benedetto XIII di Muro Lucano Presentazione il prossimo 16 maggio
La fervente devozione mariana del Cardinale Vincenzo Maria Orsini La fervente devozione mariana del Cardinale Vincenzo Maria Orsini Rubrica “Passeggiando con la storia” a cura di Giuseppe Massari
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.