Castello Garagnone- Parco Alta Murgia - foto Giuseppe Carlucci
Castello Garagnone- Parco Alta Murgia - foto Giuseppe Carlucci
Territorio

Rocca del Garagnone, il Parco vuole acquistarlo

Iniziata la procedura di riscatto. Ecco quanto vale il monumento

Con la delibera presidenziale n. 32/2021 emanata dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia, prende avvio la procedura di acquisto del Castello del Garagnone, attraverso l'esercizio del diritto di riscatto. Il Castello si trova in territorio di Spinazzola, in zona A del Parco, cioè l'area a maggiore tutela. L'iter di acquisto è stata avviata con una previsione di spesa di 40.000 euro.

"Il Castello del Garagnone, noto anche come Rocca invisibile, è parte di una prestigiosa triade di monumenti che comprende Castel del Monte e il Castello di Gravina - afferma l'ente Parco - tutti e tre situati nel Parco e voluti dall'imperatore svevo Federico II. Edificato in età normanna durante il regno degli Altavilla, fu ricostruito a scopo difensivo nel 1220. Del maniero ne restano oggi le affascinanti rovine che si ergono in collina sul costone murgiano, fonte di interesse per numerosi visitatori".

Un'altra importante novità è il via libera della Regione Puglia alla perimetrazione delle aree contigue al Parco Nazionale dell'Alta Murgia e sostegno della candidatura dell'area protetta a diventare un Geoparco Unesco. Questo quanto stabilito dalla deliberazione della giunta regionale attraverso la delibera del 29 novembre scorso che consentirà la perimetrazione delle aree in modo da riuscire a valorizzare il patrimonio geologico-ambientale limitrofo all'area protetta murgiana, ma anche di consentire alle aree contigue al Parco di concorrere per ottenere contributi e finanziamenti senza la necessità di introdurre nuovi vincoli. Il documento rilasciato dal governo regionale prevede che rientrino in queste zone i siti appartenenti alla Rete Natura 2000 come la zona del Bosco Difesa Grande, i Valloni di Spinazzola, il Bosco di Mesola, le aree della Murgia Alta (di cui la parte non ricadente nel perimetro delle aree contigue è ricompresa nel perimetro del Parco Nazionale Alta Murgia); e le Aree delle Gravine (di cui la parte non ricadente nel perimetro delle aree contigue è ricompresa nel perimetro del Parco Regionale Terra delle Gravine).

Un risultato importante, visto che solo altri due parchi nazionali hanno perimetrato e istituito le aree contigue. Fondamentale anche per scongiurare la collocazione del deposito unico nazionale delle scorie radioattive sul territorio gravinese in località Zingariello.
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
Nasce “MurGeopark”: il logo dell’aspirante Geoparco Unesco Nasce “MurGeopark”: il logo dell’aspirante Geoparco Unesco Grande fermento nell’Alta Murgia che attende in visita i valutatori Unesco
Parco dell’Alta Murgia: un punto idrico nel Bosco Difesa Grande Parco dell’Alta Murgia: un punto idrico nel Bosco Difesa Grande L’importante riserva boschiva rientra nelle aree contigue istituite dal Parco
Giornata europea dei Parchi Giornata europea dei Parchi Alta Murgia: in commissione ambiente sulla legge per protezione insetti
Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” 216 pagine ricche di suggestioni tra itinerari d’autore, del gusto, personaggi del mondo contadino, della cultura e dello spettacolo
Un’opera di Colonna tra i doni ad Alberto di Monaco Un’opera di Colonna tra i doni ad Alberto di Monaco Un quadro che raffigura il castello del Garagnone
Alberto II di Monaco fa tappa nel Parco dell'Alta Murgia Alberto II di Monaco fa tappa nel Parco dell'Alta Murgia Incontro con i sindaci alla rocca del Garagnone. Dedicata una targa stradale
Cinghiali, ancora sospese le catture Cinghiali, ancora sospese le catture Si prospetta un'altra annata agricola e orticola con la difficile convivenza
Principe Alberto II di Monaco fa tappa nel Parco dell'Alta Murgia Principe Alberto II di Monaco fa tappa nel Parco dell'Alta Murgia Tappa alla rocca del Garagnone
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.