francesco tarantino- fedele lagreca
francesco tarantino- fedele lagreca
Territorio

Parco dell’Alta Murgia: un punto idrico nel Bosco Difesa Grande

L’importante riserva boschiva rientra nelle aree contigue istituite dal Parco

Continuano nell'Alta Murgia le attività di contrasto degli incendi boschivi, in un'estate di massima allerta alimentata dal caldo record e da lunghi periodi di siccità. Da quest'anno – con l'approvazione delle aree contigue fortemente promossa dal Parco – anche il Bosco Difesa Grande beneficia delle azioni di tutela attuate da questo ente e che hanno visto inserire, nell'importante riserva boschiva, una cisterna per il rifornimento idrico, incrementando i punti di approvvigionamento come previsto dalla Campagna AIB 2022. L'installazione del serbatoio d'acqua si è svolta oggi alla presenza di Francesco Tarantini, presidente del Parco dell'Alta Murgia, e del nuovo sindaco di Gravina Fedele Lagreca.

«Con l'approvazione delle aree contigue da parte della Regione – ha detto il presidente del Parco Francesco Tarantini – l'ente allarga il suo raggio di azione a difesa del patrimonio boschivo dell'Alta Murgia. Nelle aree contigue del Parco c'è il Bosco Difesa Grande e siamo felici di poter contribuire a una sua migliore tutela in sinergia con il comune di Gravina, con cui stiamo progettando diverse iniziative di valorizzazione. Parliamo di un bosco SIC, ossia di un Sito di Importanza Comunitaria che rappresenta un fondamentale serbatoio di biodiversità, con habitat e specie di grande rilievo conservazionistico.»

«Saluto positivamente questa nuova stagione nei rapporti istituzionali con il Parco dell'Alta Murgia – dichiara Fedele Lagreca, sindaco di Gravina in Puglia –, un rapporto basato principalmente sull'amicizia prima ancora che sulla collaborazione. Il dono di riserve idriche posizionate all'interno del Bosco comunale, da utilizzare in caso di emergenza, è un gesto di grande sensibilità nei confronti della nostra comunità. E di questo, a nome dell'intera città, ringrazio Francesco Tarantini.»
  • Bosco
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Attività anticendi boschivi
  • Bosco Difesa Grande
Altri contenuti a tema
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ambasciatore della Puglia 2022 Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ambasciatore della Puglia 2022 Domani a Milano la consegna del prestigioso Premio
Geoparco, finita visita commissione Unesco Geoparco, finita visita commissione Unesco Tarantini: “Entro fine anno sapremo l’esito di questo percorso”
GeoParco Unesco, iniziato l'esame della candidatura GeoParco Unesco, iniziato l'esame della candidatura Sono arrivati due commissari per la valutazione
GeoParco Alta Murgia, tutto pronto per visita delegati Unesco GeoParco Alta Murgia, tutto pronto per visita delegati Unesco Da oggi fino a venerdì ispezione tra i comuni dell’area protetta
Giornata Geodiversità anche al Parco dell’Alta Murgia Giornata Geodiversità anche al Parco dell’Alta Murgia L’area protetta partecipa all’iniziativa dell’Unesco con Grotta di Lamalunga
Si perdono nel bosco, rintracciate dopo cinque ore Si perdono nel bosco, rintracciate dopo cinque ore Carabinieri e Polizia Locale in soccorso di tre donne barlettane
Bosco, un Leccio tra gli alberi monumentali d’Italia Bosco, un Leccio tra gli alberi monumentali d’Italia Soddisfazione dell’associazione “Bosco Difesa Grande”
Nuove fototrappole nel Parco dell'Alta Murgia Nuove fototrappole nel Parco dell'Alta Murgia L'abbandono dei rifiuti è una piaga che non risparmia nemmeno le grotte
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.