Lopalco e Emiliano
Lopalco e Emiliano
Territorio

Ordinanza della Regione Puglia per obbligo mascherina

Davanti a scuole e in luoghi all'aperto dove non c'è distanziamento

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato l'ordinanza num. 374 in materia di gestione dell'emergenza epidemiologica Covid19. Con il provvedimento dispone:

1. Con efficacia immediata, fermo restando l'obbligo, sull'intero territorio regionale, di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine) in tutti i luoghi all'aperto in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro, è fatto obbligo durante l'intera giornata, di usare sempre e comunque protezioni delle vie respiratorie negli spazi all'aperto di pertinenza di luoghi e locali aperti al pubblico, nonché in tutte le aree pertinenziali delle scuole di ogni ordine e grado o antistanti ad esse (come ad esempio piazzali e marciapiedi davanti agli ingressi e alle uscite degli istituti scolastici), nonché in tutti i luoghi di attesa, salita e discesa del trasporto pubblico, fermo restando il divieto di assembramento e l'obbligo di rispettare il distanziamento fisico.

2. A tal fine possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

L'obbligo di utilizzare le protezioni delle vie respiratorie di cui all'art.1, non si applica: ai congiunti o conviventi; ai bambini al di sotto dei sei anni; ai soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina e ai soggetti che interagiscono con loro.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, salvo che il fatto costituisca reato, è punita con le sanzioni di cui all'articolo 2 comma 1 del decreto legge 16 maggio 2020 n.33 convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, e all'articolo 4, comma 1, del decreto legge 25 marzo 2020 n.19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020 n.35.
  • Ordinanza
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, situazione rimane grave Covid, situazione rimane grave 54 nuovi casi e il 20esimo decesso. Valente: “dati parziali”
1 All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid Tra i casi seguiti pure quattro donne che hanno partorito
1 Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Ci sono requisiti per l'idoneità. Prima verifica con consulto telefonico
Covid, aggiornamento del bollettino sanitario Covid, aggiornamento del bollettino sanitario Morto un 62enne e altri 11 casi (in calo). Valente: “Dati parziali”
1 Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Covid, sfondato il muro dei 1000 casi Un altro decesso. Valente annuncia nuovi provvedimenti. Sì del Comune alle luci di Natale
Stop a tutte le scuole fino al 3 dicembre Stop a tutte le scuole fino al 3 dicembre Ordinanza del sindaco Valente per il primo ciclo di istruzione
Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Covid, chiuse scuole Fiore e Savio Fino al 4 dicembre. A Gravina si superano i 900 casi in seconda ondata
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.