parco nazionale alta murgia
parco nazionale alta murgia
Territorio

Nuovo Consiglio direttivo per l'Ente Parco

In autunno la nomina dei componenti da parte del Ministero dell'Ambiente

Lo scorso 26 luglio si è riunito il Comitato Direttivo della Comunità del Parco dell'Alta Murgia. Presenti all'incontro Francesco Schittulli, presidente della Provincia di Bari e della Comunità del Parco, il vicepresidente della Provincia Bat Nicola Giorgino (attuale sindaco di Andria), i Sindaci e i delegati dei Comuni di Altamura, Andria, Cassano Murge, Corato, Gravina in Puglia, Minervino Murge, Poggiorsini, Santeramo in Colle, Toritto. Tra i punti all'ordine del giorno affrontati, anche la designazione dei cinque rappresentanti in seno al Consiglio Direttivo dell'Ente Parco. Questi i nomi: Mario Stacca, sindaco del Comune di Altamura, Ignazio di Mauro, sindaco del Comune di Poggiorsini, Gaetano Giorgio, consigliere comunale del Comune di Toritto, Sabino Redavid, consigliere comunale del Comune di Minervino Murge, Cesareo Troia, funzionario presso il Comune di Andria.

Il Consiglio direttivo dell'Ente Parco è formato dal Presidente e da dodici componenti, nominati con decreto del Ministro dell'Ambiente. Cinque vengono designati dalla Comunità del Parco, con voto limitato; due dalle associazioni di protezione ambientale; due dall'Accademia nazionale dei Lincei, dalla Società botanica italiana, dall'Unione zoologica italiana, dal Consiglio nazionale delle ricerche e dalle Università degli studi con sede nelle province nei cui territori ricade il Parco; uno dal Ministro dell'agricoltura e delle foreste; due dal Ministro dell'ambiente. Le designazioni sono effettuate entro quarantacinque giorni dalla richiesta del Ministro dell'ambiente.

Il Consiglio direttivo delibera in merito a tutte le questioni generali ed in particolare sui bilanci, che sono approvati dal Ministro dell'ambiente di concerto con il Ministro del tesoro, sui regolamenti e sulla proposta di piano per il Parco. Esprime, inoltre, parere vincolante sul piano pluriennale economico e sociale dell'Ente.

Il mandato del vecchio Consiglio Direttivo, di durata quinquennale, scadrà il 27 settembre 2010. Dopo quella data, ci sarà la nomina, da parte del Ministero dell'Ambiente, dei cinque nuovi rappresentanti sopracitati e designati dalla Comunità del Parco. La lista dei componenti designati sarà, dunque, trasmessa al Ministero dell'Ambiente, che provvederà a nominarli con proprio Decreto.

La prossima riunione del Consiglio Direttivo della Comunità del Parco si svolgerà il 20 settembre 2010.
  • Presidente Schittulli
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
1 Carabinieri denunciano “gitanti” nel Parco dell'Alta Murgia Carabinieri denunciano “gitanti” nel Parco dell'Alta Murgia Venti persone sorprese lontane da casa senza motivo
1 Abbandono di rifiuti, multe nel Parco dell'Alta Murgia Abbandono di rifiuti, multe nel Parco dell'Alta Murgia Carabinieri forestali controllano e sanzionano con le fototrappole
Il Parco dell'Alta Murgia ha le sue guide ufficiali Il Parco dell'Alta Murgia ha le sue guide ufficiali In tutto sono venti. Pubblicato l'albo al termine del percorso di formazione
Sacchetti di plastica vietati, controlli nei Comuni del Parco Sacchetti di plastica vietati, controlli nei Comuni del Parco Attività dei Carabinieri del Reparto forestale Alta Murgia
Cinghiali nel Parco dell'Alta Murgia, aumentano le catture Cinghiali nel Parco dell'Alta Murgia, aumentano le catture Sono ancora tanti ma popolazione inizia a ridursi
Parco Alta Murgia: bilancio dei Carabinieri su attività a tutela dell’area protetta Parco Alta Murgia: bilancio dei Carabinieri su attività a tutela dell’area protetta Aumenta il numero dei controlli e diminuisce quello dei reati
Parco dell'Alta Murgia, eliminata infestazione dalla pianta ailanto Parco dell'Alta Murgia, eliminata infestazione dalla pianta ailanto Una specie asiatica molto invasiva
Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Il presidente Tarantini: “Urgente agire in modo sinergico”
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.