WC e bidet all'ingresso del Castello Svevo
WC e bidet all'ingresso del Castello Svevo
La città

Lasciate ogni speranza voi che… venite a Gravina

Cancelli chiusi al Castello Svevo, soltanto un WC  e un bidet a dare il benvenuto ai turisti

Solamente un aggettivo può descrivere quanto è accaduto questa mattina: vergognoso.

Traspariva chiaramente l'indignazione nelle parole di alcuni turisti siracusani in vacanza a Gravina mentre raccontavano alla Redazione ciò che era accaduto poc'anzi: un attimo è bastato a dissolvere la curiosità e l'entusiasmo degli ospiti siculi, i quali una volta giunti al rinomato Castello Svevo, ansiosi di visitare e immortalare in fotografia i particolari del maniero che l'imperatore Federico II di Svevia fece erigere per le sue battute di caccia, hanno trovato non solo la strada serrata da un cancello chiuso con tanto di lucchetto, ma anche una tazza ed un bidet a fare da cornice a questo spettacolo pietoso.

"È così che accogliete i visitatori?". Parole che fendono l'animo come una lama tagliente e che sanno tremendamente di verità. Perché pare che il senso civico di alcuni cittadini gravinesi si sia suicidato in uno sciacquone, poco prima di essere divelto e gettato incivilmente dinanzi ad uno dei più importanti monumenti storici di Gravina.

Ignari che per far visita al Castello federiciano avrebbero dovuto prenotare una visita guidata rivolgendosi all'Ente gestore del bene, la Fondazione "Ettore Pomarici Santomasi", ciò che resta di una giornata invernale in quel dì Gravina, è solamente un senso di sconforto e disgusto.

E questa non è altro che l'ennesima conferma del fatto che Gravina non è ancora una città turistica a tutti gli effetti, perché non c'è rispetto né per i luoghi della città né per il forestiero che, spaesato, si ritrova dinanzi a questo scempio.
WC e bidet all'ingresso del Castello SvevoWC e bidet all'ingresso del Castello SvevoWC e bidet all'ingresso del Castello Svevo
  • Castello Svevo
  • Degrado
Altri contenuti a tema
3 Sostituzione cassonetti in corso: “manteniamo il decoro in città” Sostituzione cassonetti in corso: “manteniamo il decoro in città” L'invito di due gravinesi a non lasciare la spazzatura per le strade
Decoro urbano: respinta nello scorso Consiglio comunale la mozione dei 5 Stelle Decoro urbano: respinta nello scorso Consiglio comunale la mozione dei 5 Stelle Pubblicata nei giorni scorsi la delibera di Giunta sul sito istituzionale del Comune di Gravina
Da Gravina ad Altamura, la "purificazione" dei luoghi percorsi Da Gravina ad Altamura, la "purificazione" dei luoghi percorsi Nuova vita al torrente La Gravina ed alla Zona Archeologica Park Park
2 Santa Lucia liberata dalla morsa del degrado grazie a #Gravina🍏puliscoio! Santa Lucia liberata dalla morsa del degrado grazie a #Gravina🍏puliscoio! Oggetto degli interventi di pulizia il Rione Piaggio e il belvedere della Madonna della Stella
37 Birra e degrado a volontà a Fondovito Birra e degrado a volontà a Fondovito La denuncia di Ignazio Lafronza
20 La città sprofonda nel degrado? #Gravina🍏puliscoio! La città sprofonda nel degrado? #Gravina🍏puliscoio! La lodevole iniziativa di due ragazzi gravinesi
64 I postumi di un insolito venerdì sera d'estate a Gravina I postumi di un insolito venerdì sera d'estate a Gravina Zero decoro urbano e senso civico. E i controlli, anche?
4 Festa di compleanno "indelebile" per Cinzia Festa di compleanno "indelebile" per Cinzia In via Istria gli auguri si scrivono in rosso
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.