consorzio
consorzio
Territorio

La tassa sui canaloni si deve pagare

Fumata nera dall’incontro tra l’amministrazione e i vertici del consorzio di Bonifica

Non c'è niente da fare: la tassa sui canaloni si deve pagare. Questo è l'esito dell'incontro svoltosi la scorsa settimana tra una delegazione dell'amministrazione comunale e il consorzio di Bonifica Terre d'Apulia. Un colloquio che non ha prodotto i risultati sperati.

Una riunione nella quale i rappresentanti del comune hanno voluto manifestare il disappunto della popolazione rispetto alla decisione di comprendere nel piano di contribuzione dell'ente anche il centro abitato della città di Gravina, con la consegna delle cartelle esattoriali ai cittadini gravinesi, relative agli anni che vanno dal 2018 al 2023.

Dall'ente hanno spiegato che per gli anni pregressi non ci sono margini di contrattazione e trattativa per una tassa che era stata sospesa per alcuni anni per via di vicende di natura amministrativa e che adesso bisognerà continuare a pagare. Per il futuro occorrerà attendere la programmazione triennale per vedere quali saranno i termini con cui il consorzio gestirà il balzello.

A rappresentare le ragioni della città sono stati gli assessori Varrese e Vicino, accompagnati dai consiglieri Lapolla e Stragapede e dall'architetto Mastrodonato dell'ufficio tecnico. Al consorzio è stata strappata la promessa che, per venire incontro alle esigenze della popolazione, nella sede di Gravina verranno dirottati due impiegati dell'ente, che saranno a disposizione della cittadinanza per informazioni e chiarimenti.

Si conclude così la vicenda che ha creato malcontenti e disappunto da parte della comunità che non si capacità del pagamento di una tassa definita "inopportuna ed iniqua", per un servizio che molti ritengono inesistente.
  • Consorzio di Bonifica
Altri contenuti a tema
“Tassa sui Canaloni”, salta incontro tra Comune e Consorzio di Bonifica “Tassa sui Canaloni”, salta incontro tra Comune e Consorzio di Bonifica L’influenza blocca i delegati gravinesi
Tassa Consorzio Bonifica, fissata data incontro con il Comune Tassa Consorzio Bonifica, fissata data incontro con il Comune Una delegazione gravinese sarà ricevuta a Bari Mercoledì 11 gennaio
21 Cartelle del consorzio di bonifica, il Comune chiede incontro Cartelle del consorzio di bonifica, il Comune chiede incontro La questione è stata discussa in consiglio comunale
1 Cartelle consorzio bonifica “Terre D’Apulia” annullate Cartelle consorzio bonifica “Terre D’Apulia” annullate Esulta la Cia Levante: “Vinti i ricorsi”
Consorzi di bonifica, si passa alle vie legali Consorzi di bonifica, si passa alle vie legali Non basta la sospensione delle cartelle di pagamento
Consiglio comunale: la sesta commissione al fianco degli agricoltori Consiglio comunale: la sesta commissione al fianco degli agricoltori Pieno sostegno alla protesta del Movimento Riscatto. Domani marcia dei trattori
Consorzi di bonifica, i Comuni della Murgia sostengono gli agricoltori Consorzi di bonifica, i Comuni della Murgia sostengono gli agricoltori Ad Altamura grande mobilitazione giovedì 31 gennaio. Previsti 200 trattori
Consorzio di Bonifica, Coldiretti sul piede di guerra Consorzio di Bonifica, Coldiretti sul piede di guerra Protesta degli agricoltori contro i tributi. Questa sera assemblea a Gravina
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.