Solidarietà
Solidarietà
Associazioni

L’Alta Murgia Vuole Zero

Il 22 dicembre a Gravina i Tiromancino. Tappa gravinese della campagna mondiale dell'Unicef contro la mortalità infantile.

Basterebbe poco, anche solo un po' d'acqua pulita in più. Invece manca, perché a volte manca tutto. Ed ogni giorno nel mondo 19.000 bambini perdono la vita per malattie come diarrea, polmonite, morbillo, malaria, Aids, malnutrizione.

Numeri da tragedia, ma azzerarli è possibile. E nell'ambito della campagna contro la mortalità infantile lanciata su scala mondiale dall'Unicef, anche l'Alta Murgia vuole zero. Più che uno slogan, l'impegno concreto che il 22 dicembre vedrà Gravina in Puglia ospitare uno degli eventi targati Unicef, con l'esibizione dei Tiromancino e la presenza di numerosi artisti del territorio. Tutti insieme per una gara di solidarietà che avrà quale sua cornice i prati della "Camera Ducale R & R - Relais e Ricevimenti".

L'iniziativa, promossa dai volontari Unicef con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia e del Comune di Gravina in Puglia, sarà presentata nei dettagli nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 17 dicembre, con inizio alle 11.30, nella sala convegni della sede del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, a Gravina in Puglia in Via Firenze 10. Saranno presenti il portavoce del comitato organizzatore, Domenico Dibattista; il presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Cesare Veronico; il sindaco di Gravina in Puglia, Alesio Valente, ed il referente provinciale Younicef (giovani Unicef), Teo Ugone.

Maggiori dettagli sull'iniziativa, di cui Gravinalife è mediapartner, qui sul nostro portale nei prossimi giorni o ai seguenti recapiti:

Maria Dibattista - 0803269512/3935091177 - info@lacameraducale.com
Domenico Dibattista - 3929258884 - newcino@hotmail.com
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.